“Le Iene” indagate per diffamazione dopo il servizio su Federfarma Molise

1750

CAMPOBASSO. A finire in tribunale con l’accusa di diffamazione a mezzo stampa è la famosa trasmissione televisiva “Le Iene”. A detta della Procura della Repubblica di Monza è colpevole di aver offeso la reputazione di Federfarma Molise, che nel corso della trasmissione sarebbe stata indicata come soggetto responsabile di aver bloccato il progetto di installazione in tutte le farmacie di un macchinario che avrebbe impedito un uso illecito delle fustelle al fine di consentire la prosecuzione di queste condotte illecite. Il reato è stato contestato più precisamente a Marco Fubini come autore, Luca Tiraboschi come delegato al controllo della messa in onda, Nadia Toffa come intervistatrice e commentatrice del servizio e Stefano Rinaldi come intervistato che ora dovranno presentarsi davanti al giudice il prossimo 3 dicembre a Monza.

Commenti Facebook