La Venittelli alla presentazione nazionale delle attività della Fipsas

687

“Passione, agonismo, valorizzazione e tutela degli ambienti lacustri e fluviali. Nella pesca sportiva ritroviamo tutti gli elementi utili alla salvaguardia del nostro territorio e alla possibilità di creare valore, turismo e sviluppo sostenibile”. Con queste parole l’onorevole del Pd Laura Venittelli, responsabile nazionale del Partito democratico per la Pesca e l’Acquacoltura, ha detto la sua alla presentazione nazionale delle attività della Fipsas, avvenuta nel salone d’onore del Coni. Un evento che ha voluto mettere in vetrina alcune competizione di carattere nazionale che saranno organizzate nei mesi di settembre e ottobre in Trentino, a Ischia e nel viterbese.
“In questo senso, al di là del sostegno all’attività federale in senso stretto – suggerisce l’onorevole Venittelli – come organi parlamentari e maggioranza di governo potremmo orientare il nostro impegno a una sinergia che veda accrescere la base e il livello di coinvolgimento degli appassionati in azioni mirate sul territorio, perseguendo il ripopolamento degli specchi d’acqua, la lotta all’inquinamento e agli scarichi illeciti;  la riqualificazione delle aree più degradate per aumentare il numero dei luoghi adibiti alla pesca sportiva. Non solo ma anche promuovendo itinerari turistici per appassionati legati anche alla tradizione eno-gastronomica locale”.

Per la parlamentare dem, che ha appreso con favore i numeri di uno sport che associa numerose discipline e si pone tra le ‘top five’ del panorama dei tesserati Coni, è auspicabile anche la creazione o la promozione ulteriore di circuiti regionali e extraterritoriali capaci di far spostare gli appassionati lungo la penisola.

Commenti Facebook