La Regione Molise entra di diritto tra i partner del progetto [email protected]

990

Grazie al progetto COCOABE, che ha consentito a 60 studenti degli Istituti Agrari di Campobasso, Riccia e Larino di compiere un’esperienza formativa all’estero, la Regione Molise entra di diritto tra i partner del progetto [email protected], promosso dall’Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” di Firenze, in collaborazione con Re-attiva. “Il progetto [email protected] – ha detto l’Assessore Vittorino Facciolla – ha l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica, promuovendo l’alternanza scuola-lavoro e percorsi personalizzati di apprendimento, destinati ai futuri imprenditori agricoli molisani. E’ notorio, infatti, che arricchire l’apprendimento acquisito a livello scolastico con competenze professionali maturate sul campo, facilita l’ingresso nel mercato del lavoro, specie nel settore dell’agricoltura, che necessita costantemente di metodi e strumenti innovativi. In definitiva – ha concluso l’Assessore Facciolla – anche quest’anno gli studenti degli Istituti Agrari ed Ambientali della regione avranno accesso alla mobilità transnazionale, attraverso il Progetto comunitario Agro-Start Mobility, mentre [email protected] garantirà loro la spendibilità in ambito internazionale dei titoli rilasciati al termine del percorso formativo”. Il progetto [email protected], è stato presentato questa mattina presso la Sala del Parlamentino della Giunta regionale del Molise, alla presenza dei partner italiani e stranieri, provenienti da Austria, Germania ed Estonia. I lavori, introdotti dal Direttore dell’Area II della Regione Molise, Ingegner Massimo Pillarella, proseguiranno nella giornata di domani, 11 Dicembre 2014, con il coinvolgimento dei Dirigenti Scolastici e dei docenti degli Istituti di Istruzione Superiore regionali.

Commenti Facebook