Infrastrutture, ricerca e innovazione, Petraroia: il Partenariato Economico e Sociale del Molise è stato coinvolto nella definizione degli obiettivi

770

La Giunta Regionale ha insediato una Cabina di Regia per coinvolgere con responsabilità importanti le principali associazioni imprenditoriali e CGIL – CISL – UIL nelle scelte strategiche da assumere per la spesa dei fondi strutturali europei 2014/2020, del co-finanziamento nazionale del Fondo Sviluppo e Coesione e delle risorse straordinarie afferenti l’Area di Crisi.
Con una scelta politica di ampio respiro il Partenariato Economico e Sociale del Molise è stato coinvolto nella definizione degli obiettivi da perseguire sul piano delle infrastrutture, della ricerca e innovazione, dell’attuazione degli investimenti, sul sostegno ai settori produttivi e sugli incentivi per l’avvio di nuove imprese.
CGIL – CISL – UIL, Confindustria, Coldiretti, Confcommercio e Confederazione degli Artigiani possono offrire spunti programmatici ed avanzare proposte per i bandi del POR 2014 – 2020 che attiveranno una spesa per 360 milioni di euro, per l’utilizzo dei PON ministeriali riferiti al Molise e del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione che si sommeranno virtuosamente alle disponibilità del Piano di Sviluppo Rurale e del Plurifondo FESR – FSE.
In una fase dominata dalle politiche di austerità europee e dai tagli lineari nazionali che mettono a dura prova le aree marginali ed i territori svantaggiati, non ci si può affidare solo alla protesta né tantomeno si deve cadere nella rassegnazione o peggio scadere nella sterile demagogia di forze politiche populiste ed inconcludenti.
Il PD è fortemente impegnato a salvaguardia della Prefettura di Isernia, della Corte d’Appello e a difesa dell’Autonomia Regionale, tanto è vero che nei prossimi giorni saranno in Molise il Sottosegretario alla Funzione Pubblica, Angelo Rughetti, e il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, nel mentre il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, sta valutando l’ipotesi di una propria visita istituzionale ad Agnone per la quale siamo in attesa di conferma.
Oggi è a Termoli il Presidente della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati, On. Cesare Damiano, nel mentre il Presidente della Commissione Parlamentare Bilancio tra qualche mese coordinerà un progetto innovativo presso l’Università del Molise ed il Vice Ministro dell’Interno, Filippo Bubbico, ha rinviato la propria visita ad Isernia solo a seguito degli attentati terroristici in Francia, ma è stato impegnato dalla delegazione parlamentare PD del Molise a seguire la vicenda della Prefettura di Isernia e della Corte d’Appello.
Al cospetto dei problemi si può essere sciovinisti o si può assumerne un atteggiamento di responsabilità, senso del dovere e rispetto degli Organi dello Stato e delle Istituzioni.
Il PD insieme alle forze politiche del centrosinistra intende agire per costruire risposte ai problemi del territorio attraverso un oculato coinvolgimento di tutte le rappresentanze del Partenariato Economico e Sociale nel Molise. L’impegno è gravoso ed aperto a qualsiasi esito, anche negativo, ma una classe dirigente si misura con la sfida del futuro e non può disperdere energie in battaglie di corto respiro.

Michele Petraroia

Commenti Facebook