Il Molise sorprende per solidarietà e sensibilità verso le famiglie in difficoltà

485

Paola Giorgetta ci sorprende ancora e vince la medaglia d’oro nei 25 “dorso” ai Mondiali di Los Angeles, nel mentre in questi giorni viene approvato il Regolamento per il Reddito d’Inclusione Sociale Attiva, vengono presi in carico 1300 anziani soli con il servizio di Teleassistenza e Telesoccorso fino al 2017, e viene approvato in Giunta il Piano Sociale 2015-2018 che potenzia le prestazioni sul territorio in favore delle fasce deboli, dei soggetti svantaggiati e dei diversamente abili. Un Molise che sorprende per solidarietà e sensibilità verso le famiglie in difficoltà e nei confronti di chi è rimasto indietro, solo o ha avuto problemi, disagi o sofferenze.
Un Molise che non dimentica di valorizzare i propri giovani offrendo risposte importanti a oltre 2000 ragazzi fino a 29 anni attraverso un Piano Garanzia Giovani che si colloca tra i più virtuosi d’Italia inserendosi tra le buone pratiche nazionali portate ad esempio dal Ministero del Lavoro.
Migliaia di cittadini molisani tra anziani fragili, diversamente abili e giovani tra i 16 ed i 29 anni, trovano risposte concrete, utili, operative e solidali da parte delle Istituzioni locali e della Regione Molise.
Risposte che superano ogni maldicenza dei soliti uccelli del malaugurio troppo tetri e spettrali per sorridere alla vita o troppo dispiaciuti che non c’è più la mangiatoia bassa dei tempi che furono e che utilizzano l’olio di ricino dei tempi moderni come bastone mediatico.
I cittadini conoscono i fatti e sanno che la fase economia è tristissima ma non per questo non apprezzano i risultati di un’operosa e solidale attività sociale, istituzionale e amministrativa.

Coordinatore Movimento Regionale Cristiano Sociali
Piera Liberanome

Commenti Facebook