Il Molise ha raggiunto l’obiettivo di spesa nell’ambito del Programma di Sviluppo rurale, ora la nuova programmazione 2014-2020

646

“Anche nel 2014 l’Assessorato alle Politiche Agricole della Regione Molise ha raggiunto pienamente e anzi superato l’obiettivo di spesa pubblica previsto nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013. Ciò consentirà di affrontare con maggiore slancio la sfida del 2015, che vedrà l’avvio della nuova programmazione 2014 -2020”. Così esordisce l’Assessore Vittorino Facciolla, commentando il dato positivo emerso dall’esame dell’avanzamento di spesa condotto sui singoli progetti autorizzati. “L’analisi dei dati – spiega l’Assessore – è lusinghiera e lascia supporre un esaurimento delle risorse attribuite al Programma 2007/2013 entro il 2015, ovvero l’ultimo anno di attuazione.
Un traguardo di rilievo quello raggiunto dall’Assessorato, che nell’anno 2014 ha attivato, attraverso un efficace gioco di squadra ed un’azione coordinata e sinergica, investimenti strutturali, infrastrutturali e aiuti in agricoltura per un totale di circa 30 milioni di Euro, consentendo, nel solo mese di dicembre, il trasferimento di più 16 milioni di   Euro di quota pubblica maturata.
Risorse economiche, queste,  che hanno  contribuito al mantenimento e allo sviluppo del settore, supportando le aziende nei loro difficili percorsi di miglioramento delle condizioni di vivibilità nelle aree rurali, in attesa del nuovo ciclo di programmazione, ormai alle porte.
Esprimo, dunque, vivo apprezzamento per l’impegno profuso dal personale della struttura – conclude l’Assessore Facciolla – che in stretta e quotidiana cooperazione con gli Organismi centrali pagatori (AGEA-SIN) ha svolto un accurato lavoro tecnico e amministrativo, grazie al quale non soltanto abbiamo rispettato le previsioni di spesa, ma anche e soprattutto attivato in maniera concreta molteplici opportunità per il mondo agricolo e rurale molisano”.

Commenti Facebook