I Lavoratori Codisal riassorbiti in Gam ringraziano Frattura e Petraroia

469

Dopo la nota di protesta dei lavoratori non assorbiti in Gam di ieri riceviamo e pubblichiamo la nota degli ex lavoratori Codisal riassorbiti in Gam.
” In relazione alle notizie diffuse ieri dai media regionali crn la presente si intende fare chiarezza circa le infondate notizie divulgate dai cosiddetti dipendenti Codisal esclusi. innanzitutto è bene fare chiarezza sul fatto che l’operazione di ieri conclusa per i 10 lavoratori Codisal, presso la Direzione provinciale del Lavoro di Campobasso, è avvenuta nel più pieno rispetto dei requisiti tecnico – legali, motivo per il quale alcuni lavoratori Codisal hanno potuto concludere positivamente la conciliazione mentre altri no.

Detto ciò, certamente va fatto un importante ringraziamento, in modo particolare, al Presidente Frattura e all’assessore Petraroia per la sensibilità e la serietà dimostrate nella gestione e risoluzione di una, delle tante, problematiche ereditate dalla scellerata gestione aziendale precedente.

Ciò denota, indubbiamente, un segnale di discontinuità col passato e rispetto a quel modus operandi appartenente a metodi che nel futuro mai più vogliamo incontrare nel mondo del lavoro per il mantenimento della pace sociale. Un ulteriore ringraziamento alle istituzione regionali va fatto ancora per averci restituito quel senso di giustizia che ci era stato sottratto.
Per quanto concerne l’ing. Baranello non possiamo che essere felici di poter aver a che fare con una persona professionalmente competente così come ci ha dimostrato di essere nella giornata di ieri contribuendo a risolvere uno dei tanti errori fatti in precedenza.
Riprendendo quanto divulgato dagli organi di stampa e di informazione nella giornata di ieri circa i “dipendenti Codisal esclusi”, sottolineando ancora una volta il fatto che non ci sono state discriminazioni nel modo più assoluto e quanto risultato in sede di DPL nella giornata di ieri è solamente frutto di una attenta valutazione tecnico legale, vogliamo sperare in una dignitosa e raggiante soluzione per tutti noi lavoratori della filiera avicola molisana, ivi compresi i lavoratori Codisal – Solagrital (questi ultimi inseriti in una procedura di riduzione del personale giudicata illegitima), auspicando quel senso di unione che deve contraddistinguere noi lavoratori, sgombrando il campo da misere guerre tra poveri, guardando con fiducia alle istituzioni regionali (che sicuramente la meritano) e rimboccandoci le maniche per poter contribuire positivamente alla soluzione di questo nostro grande problema lavorativo-economico-sociale, evitando di utilizzare le nostre energie per sterili, inutili polemiche”.


Ex lavoratori Codisal oggi GAM

Commenti Facebook