Deficit sanitario per il Molise: il Tavolo Tecnico conferma la richesta di commissariamento

753

 I tecnici ministeriali insistono nella richiesta di sostituzione del commissario per la sanità molisana, incarico attualmente ricoperto dal governatore Paolo Frattura. Si è concluso così ieri il Tavolo tecnico sulla verifica del Piano di rientro dal deficit a Roma. Il Tavolo Adduce, subentrato al Tavolo Massicci,  resta su tale posizione perchè non sono state superate le criticità passate: un deficit di 400 milioni. “Chiederò al Governo un intervento straordinario che ci permetta di ripartire da zero”, ha commentato Frattura. La decisione infatti è nelle mani del Governo che dovrà decidere se sostituire Frattura nel ruolo di commissario o se confermargli la fiducia.

Commenti Facebook