De Camillis: la deriva polulista di Grillo e la spocchia progressista di Renzi rischiano di far esplodere l’Italia

503

de camillis on“Le fughe in avanti, le esternazioni dialettiche, che scadono nell’insulto e i proclami finto-ideologici che, troppo spesso, rasentano l’eversione rischiano di avvelenare i ‘pozzi’ e di trasformare i destini di questo Paese da tragedia in farsa. La deriva populista di Grillo, la spocchia vetero-progressista di Renzi, che strizza l’occhio ai forconi un giorno e l’altro vuole fare lo statista ‘con chi ci sta’,  sono la sintesi devastante che rischia di far esplodere l’Italia, che invece avrebbe bisogno di certezze per il futuro e non di acrobatica retorica alla ricerca di facili consensi”. E’ questa l’opinione del Sottosegretario di Stato, Sabrina De Camillis, sulla situazione politica di queste ultime ore.

“La scelta del Nuovo Centrodestra di continuare a sostenere il Governo dimostra –ha continuato- la determinazione di voler essere forza per contrastare e battere nelle urne le sinistre incapaci di pensare al bene dei cittadini. Abbiamo voglia di costruire, non di contestare o di rottamare, perché siamo nati e cresciamo per creare certezze e programmare futuro”. “Il nostro impegno – ha concluso- per tirare fuori il Paese e il Mezzogiorno dalla crisi economica ci impone di pensare in positivo senza ascoltare coloro che prospettano esclusivamente catastrofi. Le risorse europee, i fondi strutturali e il Fondo Nazionale di Coesione e Sviluppo sono strumenti, che se ben utilizzati, favoriranno il rilancio occupazionale. Dobbiamo osare di più, senza mezze misure e senza commettere i troppi errori di un triste e recente passato e lavorare per il bene dell’Italia”.

Commenti Facebook