Associazione Padre Tedeschi: Un ponte di pace e solidarietà tra Molise e Camerun

1123

Una delegazione dell’Associazione”Padre Giuseppe Tedeschi” ha incontrato il 17 luglio a Roma la dott.ssa Patrizia Cologgi, Direttore della Commissione per le Adozioni Internazionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per verificare l’opportunità di agevolare adozioni dall’Africa ed in particolare dal Camerun dove una nostra volontaria opera in un orfanotrofio che solo negli ultimi mesi ha visto arrivare diversi bimbi abbandonati dalla nascita.
Del colloquio è stato informato anche il Presidente della Commissione Dott.ssa Silvia Della Monica che ha confermato la disponibilità a cooperare con la Regione Molise per sensibilizzare la Conferenza delle Regioni a predisporre un regolamento attuativo per il pre-adozioni ed il post-adozioni.
Nello specifico la dott.ssa Cologgi ha confermato la firma in questi giorni di un Protocollo per le adozioni con il BURUNDI e l’avvio di un confronto anche con il CAMERUN.
Sempre in questi giorni l’Associazione “Padre Giuseppe Tedeschi” ha incontrato Suor Filomena Zappone per concordare l’avvio della raccolta di cibo a lunga conservazione e di materiale scolastico per approntare un container entro la fine di agosto. La rete dei volontari di Cercemaggiore, Campobasso, Jelsi e dei comuni vicini si attiverà nei prossimi giorni per far partire un camion per Milano entro i tempi stabiliti contribuendo all’approntamento del container.
E nel mentre ci si adopera per tenere vivo il legame con il Camerun, l’Associazione “Padre Giuseppe Tedeschi” ha sottoscritto un Protocollo di adesione e collaborazione con il Banco Alimentare per sostenere ogni iniziativa di solidarietà e supporto alle famiglie in difficoltà del Molise rispettando l’anonimato e la riservatezza delle stesse. Dopo avere  attivamente partecipato alle ultime campagne della Colletta Alimentare si intende accentuare l’impegno per consolidare una rete di mutualità sul territorio di cui si avverte l’impellente necessità.
È piacevole in questo contesto ricevere la nota per conoscenza del Presidente dell’Associazione Molisana di LANUS – Buenos Aires che ci comunica di voler intitolare la biblioteca di quella comunità a Padre José Tedeschi, legando emblematicamente il Molise, l’Argentina e l’azione a tutela degli emigranti condotta ieri nel Barrio di Villa Itatì e portata avanti oggi in Molise e in Africa nel nome di un messaggio universale che non tramonterà mai.

Commenti Facebook