AAA: Registro Tumori della Regione Molise cercasi!

582

Continuano a passare gli anni, ogni tanto spunta un comunicato stampa sui lavori del “famoso” Registro Tumori, e poi tutto si dissolve. Ci siamo occupati, e continuiamo ad occuparci della questione, ritenendola fondamentale, anche se come abbiamo già detto il Molise è in un ritardo atavico rispetto ai rilevamenti, dopo aver constatato senza bisogno di mezzi scientifici di quanto l’incidenza di cardiopatie e malattie tumorali siano in grande aumento, soprattutto nelle zone in prossimità di siti ” inquinati o inquinanti”, per cui raccogliendo un numero sempre maggiore di interrogativi dei cittadini molisani riprendiamo il discorso, prendendo ad esempio solo alcune citazioni susseguitesi in questi anni:


-Luglio 2013: «In riferimento agli adempimenti connessi con la materiale attivazione del Registro Tumori del Molise è indispensabile concludere la procedura amministrativa riferita agli ultimi due atti deliberativi di pertinenza regionale, nel mentre spetta ai riferimenti individuati dall’ASREM la stipula degli accordi di collaborazione scientifica con l’AIRTUM – Associazione Italiana Registro Tumori. Stante il rilievo e la delicatezza della materia è opportuno completare ogni adempimento formale per rendere pienamente funzionante ed operativo il Registro Tumori in Molise“. Vice Presidente di Giunta regionale Michele Petraroia


-3 agosto 2018: con Determinazione del direttore generale per la Salute n.150 del 27/07/2018 è stato approvato dalla Regione Molise il Progetto di fattibilità tecnica ed economica del Registro Tumori. “L’ intervento rientra nel ‘Piano attuativo Agenda Digitale Salute’ finanziato dal Por Fesr-Fse 2014-2020 e rappresenta un ulteriore tassello verso il completamento del Sistema regionale del Registro Tumori”. Regione Molise


-3 ottobre 2018 : ”Del registro tumori se ne parla … è attivo dal 2014 e abbiamo quasi completato il primo quadriennio di registrazione, pur riscontrando problemi legati essenzialmente alla lentezza e alla mancanza di personale che affligge tutta la sanità del Molise e quindi immaginiamo che risolto questo problema riprenderemo al massimo ritmo. I primi dati che nel primo biennio sono stati anche pubblicati dall’associazione del registro tumori Airtum due anni fa non sembra che ci diano segnali particolarmente preoccupanti” questo quanto dichiarato responsabile scientifico del Registro dei Tumori del Molise, il dottor Franco Carrozza.

-4 ottobre 2018. L’Associazione mamme per la Salute e l’Ambiente Onlus aveva già contattato un responsabile dell’Associazione AIRTUM nel novembre 2017, e replicò al dott. Carrozza: Non si parla di dati pubblicati da Airtum per la regione Molise nel 2016, è invece molto chiaro che al novembre 2017 il registro Tumori della Regione Molise non fosse accreditato. Oggi 4 ottobre 2018 la situazione è sempre la stessa e dopo 14 anni di finti problemi tecnici e burocratici che hanno fatto e fanno fare “chiacchiere politiche a tanti, i cittadini continuano a ricevere rassicurazioni mentre troppi si ammalano e muoiono”.

-6 Novembre 2018 , Presidente della regione Molise Donato Toma: delibera di Giunta in forza della quale sono stati approvati la proposta di Regolamento ai sensi dell’art. 4 della Legge regionale 6 ottobre 2017, n.14 “Istituzione dei Registri di patologie di rilevante interesse sanitario e di particolare complessità” e il relativo Disciplinare tecnico. Ora il provvedimento verrà sottoposto al vaglio della Commissione consiliare competente per la successiva promulgazione, dopo di che, nel pieno rispetto dei principi d’economicità e d’efficienza, dovremo accelerare sull’interscambio di dati che, fin qui, ha evidenziato qualche criticità. È fondamentale arrivare, nel più breve tempo possibile, all’attivazione di un database preciso che possa essere utile a tutta la popolazione e a tutti gli Enti regionali».


Tornando a ritroso negli anni, il 4 ottobre 2014 proprio alla nostra testata il dott Montanari rilasciò questa intervista, che tutt’oggi è ancora attuale. Inquinamento, biomasse, nanopatologie. Intervista al dottor Stefano Montanari

Oggi 19 Febbraio 2020: Sul sito dell’AIRTUM ( Associazione Italiana Registro Tumori) ad oggi i registri NON accreditati sono ancora Abruzzo, Lazio e Molise. La domanda è sempre la stessa : Dov’è il Registro Tumori del Molise? O meglio a che punto sono le rilevazioni? O sarebbe meglio chiedersi ci sono le tanto osannate rilevazioni e inserimenti dati? Attendiamo da anni risposte, mentre il tasso di mortalità aumenta. (MDL)

Commenti Facebook