A Campodipietra parte il progetto “Paese Mio”

1688

CAMPODIPIETRA. L’amministrazione comunale di Campodipietra ha reso noto di aver avviato il progetto “Paese Mio” per l’integrazione e il reinserimento lavorativo rientrante nel programma di inclusione sociale della regione Molise. Saranno assegnate cinque borse lavoro per facilitare l’inserimento nel mercato del lavoro di soggetti appartenenti alle cosiddette fasce deboli attraverso un’esperienza lavorativa, ai residenti del piccolo comune fortorino che ne fanno richiesta, per assicurare interventi di manutenzione ordinaria e continua alle aree verdi del paese perchè possano essere sempre curate e accoglienti. Le attività saranno articolate in 24 ore settimanali dal lunedì al sabato. Nel periodo di lavoro saranno previsti 12 giorni di ferie, di cui massimo due fruibili tramite permesso orario. Per poter presentare la domanda è necessario, oltre ad essere residente nel comune di Campodipietra, rientrare in una delle seguenti categorie: soggetti che sono stati riconosciuti disabili ai sensi dell’articolo 1 della legge 12 marzo 1999, numero 68; soggetti adulti disoccupati da minimo tre mesi in condizione di indigenza; soggetti ultracinquantenni in stato di disoccupazione; soggetti riconosciuti ed affetti, al momento o in passato, da una dipendenza ai sensi della legislazione nazionale; soggetti extracomunitari che si spostino all’interno degli stati membri dell’unione europea alla ricerca di occupazione; soggetti che, dopo essere stati sottoposti ad una pena detentiva, non abbiano ancora ottenuto il primo impiego retribuito regolarmente; soggetti detenuti o in esecuzione penale esterna che beneficiano di una misura alternativa; soggetti appartenenti a famiglie monoparentali in condizioni di disagio economico con figli minori. Inoltre, ogni richiedente può accedere ad un solo intervento; può richiedere l’assegnazione di borsa lavoro solo un componente nell’ambito dello stesso nucleo famigliare; possono presentare istanza i soggetti con Isee non superiore a 4 mila euro che non siano né percettori di sostegno al reddito né tantomeno ricevano una pensione o altre indennità. La durata della borsa lavoro è stata fissata in sei mesi e ai beneficiari verrà corrisposto mensilmente la somma di 500 euro per un importo complessivo di 3 mila euro. Il comune di Campodipietra provvederà inoltre ad attivare una posizione Inail per ogni borsista ospitato oltre alla polizza assicurativa per responsabilità civile. La domanda – redatta esclusivamente su apposito modulo predisposto reperibile presso gli uffici comunali, ritirabile dalle ore 8 alle ore 14 dal lunedì al venerdì, oppure scaricabile dal sito www.comune.campodipietra.cb.it alla sezione “bandi e gare” – dovrà pervenire al protocollo comunale a mezzo raccomandata A/R o tramite consegna a mano entro e non oltre il prossimo venerdì 5 dicembre.

Commenti Facebook