48 scosse sismiche in 40 ore nell’Area del matese

885

Dal pomeriggio  del 25 settembre alle sono state registrate numerose scosse in prossimità ed in corrispondenza dei monti del Matese. Ad essere interessati i comuni della Valle del Tammaro, ovvero Cercemaggiore, Cercepiccola, San Giuliano del Sannio, Guardiaregia e Sepino, tutti a 20 km dall’epicentro registrato nelle prossimità di Campolattaro. Ben 48 scosse al di sopra della Magnitudo 2, l’ultima in ordine cronologico nella giornata del 26  settembre  si è verificata alle 22.05 con magnitudo 2.6. Non sono stati registrati danni, e le scosse più lievi non sono state avvertite dalla popolazione, ma la preoccupazione resta.

Commenti Facebook