Violenza contro le donne. Giovani Democratici: oltre alle parole occorrono i fatti

643

Oggi, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, abbiamo voluto far pensare al fenomeno da una prospettiva diversa, certamente più cinica – se vogliamo – ma indubbiamente reale.  Una prospettiva economica e sociale, perché non basta riempirsi la bocca di buoni propositi, di grandi parole, ma occorrono i fatti. Il fenomeno della violenza sulle donne non è un problema che riguarda solo le donne.  NO: è un problema collettivo, che colpisce ognuno di noi anche se non ce ne rendiamo conto e non ci indigniamo come invece dovremmo. I dati numerici pubblicati nel manifesto sono stati resi noti dalla “Onlus Intervita” che ha effettuato uno studio sul “COSTO DEL SILENZIO”.

Un costo elevatissimo per lo Stato italiano (quasi 17 miliardi di euro suddivisi tra spese sanitarie, supporto psicologico alle vittime di violenza, forze dell’ordine, costi giudiziari, servizi sociali dei comuni, mancata produttività sul lavoro) che esprime in termini estremamente tangibili quanto il fenomeno della violenza sulle donne sia dilagante e al tempo stesso causa di enorme dispendio di risorse.
Con questo manifesto intendiamo porre l’attenzione sulla necessità che la battaglia contro la violenza di genere non si fermi all’approvazione della sola legge sul femminicidio, ma sia estesa attraverso un investimento di risorse cospicuo e continuo da parte delle istituzioni per realizzare una strategia politica e culturale di prevenzione e di contrasto. Chiediamo innanzitutto al Partito Democratico di spingere in questa direzione. In Italia quasi il 32% della popolazione femminile ha subito una qualche forma di violenza, concentrata in particolare tra le mura domestiche. Questa percentuale non è allarmante, è drammatica. Ed è compito della politica far si che il fenomeno si arresti una volta per tutte.  
Noi Giovani Democratici faremo la nostra parte, ogni giorno e finché questa strage silenziosa non avrà fine.

Alessia Pittelli, Responsabile Nazionale Politiche di Genere – Giovani Democratici; Sottoscrivono il documento:Davide Vitiello; Anna Frabotta; Marco Giampaolo; Francesca Di Cristofaro; Caterina Cerroni; Renato Freda; Marinella Di Carlo; Luca Iosue; Osvaldo Varricchio; Daniele Gentile Lorusso; Andrea Battista; Nicola Palombo; Davide Ricucci; Anna Spina; Gabriele Maglieri; Chiara Fatica; Antonio Tomassone; Emanuela De Lellis; Paola Calenda; Federico Colozza; Pasquale Di Bello; Raffaele Gonnella; Miriam Saracino; Daniele Di Cillo

Commenti Facebook