Vigili del Fuoco/ Federico: bando assunzioni fermo, in ballo 10 posti di lavoro, la Regione si muova

274

Il Molise non può perdere la possibilità di assumere personale dei Vigili del Fuoco, a maggior ragione in piena estate.
Questa mattina ho incontrato il Comandante provinciale di Campobasso, Michele Di Tullio, che mi ha segnalato i gravi ritardi di un bando per l’assunzione a tempo indeterminato di dieci unità, sette per la sede provinciale di Campobasso e tre per la sede di Isernia.


Il bando è stato pubblicato a marzo scorso, in ritardo rispetto alle altre regioni, e i termini per inoltrare le domande erano fissati tra il 20 e il 28 aprile per la sede di Campobasso e dal 20 al 27 per quella pentra. Tuttavia la procedura è stata sospesa fino al 16 maggio a causa dell’emergenza covid, sospensione poi confermata fino alla metà di luglio in via informale.
Intanto la Direzione dei Vigili del Fuoco ha sollecitato più volte l’Agenzia Molise Lavoro per far riprendere l’iter di assunzione, ma senza avere riscontri.


La nostra regione non può permettersi certi ritardi dal momento che il Corpo sta già combattendo contro la carenza di personale dovuta ai pensionamenti. Non cogliere la possibilità di assumere sarebbe un errore grave, quindi chi ha competenze sull’iter del bando deve attivarsi per sbloccare la procedura, a partire dalla Regione Molise. In ballo c’è un posto di lavoro stabile per dieci persone, dieci famiglie, ma anche la sicurezza di tutti.

Commenti Facebook