Turismo è cultura 2022/2023, pubblicato Avviso

L’intervento “Avviso Pubblico Turismo è Cultura 2022/2023”, attraverso il sostegno delle attività culturali regionali affermatesi come catalizzatori di interesse di ampi target di pubblico, si propone di contribuire alla loro promozione e sviluppo con lo scopo ultimo di tutelare e, al contempo, valorizzare il patrimonio culturale locale. L’obiettivo perseguito è quello di sostenere le attività culturali diffuse sul territorio caratterizzate da standard qualitativi elevati, che vedono, come protagonisti, il più ampio pluralismo di attori, la molteplicità delle espressioni creative e sociali, capaci di valorizzare e promuovere il patrimonio culturale e le tradizioni regionali, nonché di veicolare e diffondere l’identità culturale del Molise.

L’Avviso sostiene la realizzazione di eventi ascrivibili ad una delle successive categorie, ove ne ricorrano le caratteristiche, di seguito prescritte: eventi 2022/2023, intesi quali manifestazioni culturali, di carattere collettivo, di rilevanza regionale aperti al pubblico e senza scopo di lucro, a titolo gratuito o dietro pagamento di ticket; grandi e straordinari eventi 2022/2023, intesi quali manifestazioni culturali, dicarattere collettivo, di rilevanza nazionale ed internazionale e con storicità almeno trentennale aperti al pubblico e senza scopo di lucro, a titolo gratuito o dietro pagamento di ticket.Destinatari dell’Avviso sono comuni, unioni o aggregazioni di comuni, istituzioni pubbliche e soggetti privati senza fini di lucro quali organizzazioni, fondazioni e associazioni aventi sede legale nella Regione Molise o almeno una sede operativa sul territorio regionale.

La dotazione finanziaria pubblica complessiva è quantificata in € 3.000.000,00, di cui € 2.400.000,00 per gli eventi 2022/2023 e € 600.000,00 per i grandi e straordinari eventi 2022/2023.La candidatura va proposta utilizzando esclusivamente la modulistica scaricabile dal sito istituzionale della Regione Molise da trasmettere, pena l’irricevibilità, in formato non modificabile.

La candidatura dovrà essere inviata, a pena di esclusione, per via telematica, dall’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) del soggetto proponente all’indirizzo [email protected] secondo le seguenti modalità:

1. Prima Finestra riguardante la PRIMA ANNUALITÀ (ossia i progetti calendarizzabili dall’approvazione del presente Avviso al 30 Aprile 2023): a partire dal sedicesimo giorno dalla pubblicazione sul BURM per i successivi 30 giorni;

2. Seconda finestra riguardante la SECONDA ANNUALITÀ (ossia i progetti calendarizzabili dal 1° Maggio 2023 al 31 Dicembre 2023): dal 15 al 30 giugno 2022.

Il soggetto proponente potrà presentare una sola candidatura.A seconda dell’annualità per la quale si propone la candidatura, nell’oggetto dell’inoltro telematico dovrà essere riportata la seguente dicitura: “Avviso Pubblico Turismo è Cultura PRIMA ANNUALITÀ” o “Avviso Pubblico Turismo è Cultura SECONDA ANNUALITÀ”.

Commenti Facebook