Guerriero Sannita:Presidente Frattura, cosa sta succedendo in Funivie Molise S.p.A.?

1027

Funivie Molise S.p.A. nasce nel 2009 su iniziativa della Regione Molise per sovrintendere alla gestione degli impianti di risalita e di tutte le attività di sviluppo e valorizzazione di Campitello Matese a cui, nel Dicembre 2012, si sono aggiunti gli impianti di Capracotta.Una nuova società creata per rimettere in movimento tutta l’attività turistica sul Matese e sull’altissimo Molise, in modo tale che le due stazioni sciistiche allargassero la loro offerta turistica, particolarmente al Centro – sud, con conseguenti ritorni di immagine per l’intera Regione.
Si comprende dunque bene, da tale premessa, l’importanza della società stessa e, proprio in virtù di tale rilevanza, il Movimento regionale del Guerriero Sannita si chiede cosa stia succedendo in Funivie Molise S.p.A.Un interrogativo che nasce spontaneo nel Guerriero Sannita, considerato che per il rilancio del turismo e della montagna molisana fu nominato Amministratore unico della Società Mario Caruso, che, dopo solo tre o quattro mesi dal suo insediamento, si dimise senza apparente motivo; cosa strana ed unica nel Molise, le dimissioni da un Ente regionale.Al suo posto fu nominato, sempre come Amministratore unico, l’Avv. tributarista Franco Mancini ed anche lui, notizia di questi giorni, senza apparente motivo, dopo qualche mese dal suo insediamento, si è dimesso.Ancor più strane ed uniche, le dimissioni di due Amministratori in pochi mesi da un importante Ente che rappresenta il volano del turismo in ambito sciistico.
Non più uno, così, ma ben due Amministratori, Caruso e Mancini, che si dimettono dopo pochi mesi.A parere del Movimento del Guerriero Sannita, c’è qualcosa che non va.Spero di sbagliarmi, e, se invece così non fosse, visti i tanti “si parla” sugli organi di stampa, è compito della Giunta regionale, ed in particolare del Presidente Paolo Di Laura Frattura, di intervenire energicamente e senza tentennamenti, per vedere cosa sta accadendo in Funivie Molise S.P.A.Ciò per dare slancio, sviluppo e valorizzazione alle offerte turistiche di Campitello Matese e all’Alto Molise con Capracotta, cosa di cui il territorio e i molisani hanno bisogno per rilanciare un’economia già sofferente.
Il Presidente regionale del Guerriero Sannita
Giovanni MUCCIO

Commenti Facebook