Disastro sanitario e sociale in Molise, la regione continua a pensare agli incarichi e alle poltrone. Protesta unitaria a Campobasso

211

Da non credere , la vergogna non esiste, eppure i molisani la continuano a pagare amaramente , una fase di certo immaginabile ma che ha sorpassato ogni limite.

Ecco , emergenza covid con gli ospedali affollati e a mezzo servizio , vittime , territori abbandonati , disoccupazione e disperazione , é nostro dovere alzare il livello della protesta .Aderiamo convintamente al processo di lotta sociale per il miglioramento delle condizioni per il bene comune , mercoledì 24 Marzo alle ore 15, 00 saremo a Campobasso nei pressi del consiglio regionale uniti al progetto “Cacciamoli” .

Tocca a tutti noi riportare i diritti collettivi direttamente sul campo , la cosa pubblica non puó essere pilotata da un gruppetto cosiddetto politico , nulla a che vedere con l’esigenza reale della popolazione . Gli affari , le spartizioni politiche e partitiche calpestano la dignità dell’essere umano nonostante il declino totale, senza pietà.Il Molise onesto e dignitoso non puó continuare a subire.

Per SOA Sindacato Operai Autorganizzati Andrea Di Paolo

Commenti Facebook