Commissione Regionale Tripartita: approvato accordo quadro sulla cassa in deroga

854

La Commissione Regionale Tripartita riunitasi ieri presso l’Assessorato al Lavoro ha approfondito i contenuti del Programma Plurifondo POR – FSE-FESR 2014-2020 sulla base della relazione del Direttore della Programmazione, Ing. Massimo Pillarella, che ha illustrato gli assi strategici di sviluppo e le linee di intervento dei fondi strutturali europei pari rispettivamente a 102 milioni per il FESR, a 47 milioni per il POR – FSE e a 27 milioni per il PON – FSE a cui si aggiungono i fondi del Piano di Sviluppo Rurale, i PON del FESR e del PSR e le risorse del Fondo Nazionale di Sviluppo e Coesione.La Commissione Tripartita ha condiviso l’impostazione innovativa tesa ad uniformare in modo armonico tutti gli strumenti di programmazione con l’obiettivo di perseguire linee di sviluppo tali da attivare sinergie positive e moltiplicare le ricadute in termini di crescita e occupazione sul territorio.

A seguire, la Tripartita Regionale ha approvato lo schema di Accordo Quadro per la concessione della cassa in deroga per il periodo gennaio-agosto 2014 ed ha adottato l’Intesa tra la Regione e l’ABI per l’anticipo della cassa straordinaria ai lavoratori coinvolti da lunghi periodi di attesa a causa delle istruttorie ministeriali.

“Due provvedimenti importanti – ha asserito il Vicepresidente della Giunta Regionale, Michele Petraroia – che consentiranno di sbloccare e/o anticipare trattamenti in favore di centinaia di lavoratori già penalizzati dalle crisi aziendali e dalle difficoltà derivanti dall’assenza di reddito”.

Commenti Facebook