Bando Periferie, Antonio Federico: “Salvi i progetti in cantiere e confermate le convenzioni” 

148

nota del portavoce M5S alla Camera dei deputati Antonio Federico in merito al bando periferie.   

“In merito al bando periferie  ieri  il premier Giuseppe Conte ha incontrato i rappresentanti dell’Anci e i sindaci per avviare un percorso per giungere alla migliore soluzione possibile e nei tempi più rapidi. La soluzione prevista è quella di inserire nel primo decreto utile (successivo alla conversione del Milleproroghe) una norma che di fatto dia ai Comuni la possibilità di recuperare la realizzabilità dei progetti già in fase avanzata. 

In sostanza, questo garantirà un’agevole prosecuzione dei progetti già esecutivi, fondamentali per mettere le amministrazioni comunali nelle condizioni di garantire ai cittadini servizi e investimenti, offrendo le risorse necessarie sulla base del reale stato di avanzamento dei progetti. In pratica i Comuni non dovranno utilizzare gli avanzi di amministrazione per poter procedere con i lavori 

Sarà garantita la possibilità di avviare quelle convenzioni per i progetti la cui realizzazione è prevista nel prossimo biennio, come ad esempio quelli di Campobasso e Isernia. Da questo punto di vista, dunque, il governo auspica una maggiore responsabilizzazione dei Comuni chiamate a indicare le proprie priorità.   
Ci sembra un primo, importante risultato visto che ha ricevuto il placet dei rappresentanti dei Comuni italiani”.   

Commenti Facebook