Ance Molise a Ciocca: Ricostruzione post-sisma con risorse, atti e tempi regolari, certi e definiti

140

Risorse, atti e tempi regolari, certi e definiti. Queste le richieste dell’Ance Molise al Consigliere delegato alla ricostruzione Salvatore Ciocca, che ha partecipato il 9 marzo scorso all’incontro svoltosi presso la sede della Cassa Edile del Molise.
Ciocca ha illustrato ai numerosi presenti la situazione economica concernente i lavori della ricostruzione e le modalità individuate al fine di fornire risposte adeguate a tutti i soggetti a vario titolo interessati dalla questione, rimarcando quanto i criteri individuati dall’Ance Molise siano già stati condivisi e messi in pratica nell’azione di Governo fin qui intrapresa.
A Ciocca l’Ance Molise ha reiterato l’appello dell’intero comparto in merito alle certezza di risorse e di tempi, a partire dai pagamenti arretrati che devono essere onorati con urgenza, attese le gravi difficoltà in cui si dibattono le imprese edili, giunte oramai allo stremo delle forze, e per le quali anche il ritardo di un mese nella liquidazione delle spettanze può determinare la chiusura delle aziende.
Secondo l’Ance occorre in merito:
1)agire con immediatezza per ottenere l’ulteriore dimezzamento della quota di rendicontazione, portandola dall’attuale 4 al 2%;
2) snellire le procedure istruttorie;
3) velocizzare le procedure di pagamento.
Il Consigliere Ciocca ha condiviso le istanze manifestate dichiarando che si adopererà al più preso per risolvere le problematiche sollevate dall’Ance
Ciocca ha poi aggiunto che l’Ance Molise ha concordato con il Consigliere Ciocca di rivedersi il 23 marzo prossimo al fine di verificare lo stato di attuazione degli impegni assunti.
Da tempo l’Ance Molise ha attivato un apposito “SPORTELLO PER IL TERREMOTO”, che ha la funzione di fornire un aiuto concreto alle imprese associate e a tutte le altre imprese iscritte alla Cassa Edile del Molise per la risoluzione dei problemi che riguardano i lavori della ricostruzione post-sisma.

Commenti Facebook