Egitto, attentato al Cairo: «3 bombe» Colpiti palazzo Sicurezza e tribunale

797

Almeno 23 feriti, tra cui sei agenti di polizia. L’attentato è stato rivendicato da un gruppo black bloc su Facebook e in seguito da Isis da www.corriere.it

Una forte esplosione è stata sentita al Cairo poco prima delle 2 del mattino da diverse parti della città. È avvenuta nei pressi di un edificio pubblico della Sicurezza e di un tribunale, nella periferia Nord della capitale egiziana. L’attentato è avvenuto all’indomani del varo di leggi più stringenti contro il terrorismo che attribuiscono maggiori poteri alla polizia. I feriti sarebbero almeno 23, tra cui sei agenti.
Rivendicazioni
L’attentato è stato rivendicato su Facebook da un gruppo black bloc egiziano. Poche ore dopo però Isis ha fatto sapere in un comunicato che «dei soldati dello Stato Islamico sono riusciti a entrare con una autovettura nell’edificio nel cuore del Cairo». L’attentato, prosegue l’Isis «è destinato a vendicare i fratelli martiri».

Commenti Facebook