Vitae 2016 si presenta in Molise: per l’occasione con l’AIS anche Vittorio Cavaliere

1113

Tutto pronto in casa AIS Molise per la presentazione ufficiale nella nostra regione della guida vini VITAE 2016 che si terrà oggi sabato 28 novembre a Isernia, presso il Grand Hotel Europa, a partire dalle ore 16.00. La profonda conoscenza territoriale degli oltre 900 degustatori dell’Associazione Italiana Sommelier ha permesso, per il secondo anno consecutivo, la produzione di una guida vini nazionale che ha tra gli indubbi meriti anche quello di offrire un’indiscutibile opportunità di visibilità a chi vi compare, grazie al numero elevato di Soci AIS, oltre 30000, ai quali è dedicata. Quest’anno le cantine molisane presenti in guida sono ben undici con, in particolare, due grandi riconoscimenti conferiti a Cantine Catabbo, Quattro Viti con Tastevin per il suo Rosso Vincè 2010, e a Claudio Cipressi, con le Quattro Viti ottenute per la sua Tintilia del Molise 66 2009. A presentare VITAE 2016 in Molise, accanto all’Associazione Italiana Sommelier Molise e al suo presidente Giovanna Di Pietro, ci saranno professionisti dei settori commerciali e profondi conoscitori del panorama enologico molisano ed italiano. Interverranno il Presidente di Unioncamere Molise Pasqualino Piersimoni, il sommelier professionista e docente AIS Michele Mastropierro, il sommelier onorario AIS Pasquale Di Lena e l’esperto enogastronomo e Responsabile Area Manager Sud Italia di Selecta Vittorio Cavaliere.
Sarà proprio Vittorio Cavaliere ad affrontare il tema del ruolo delle guide professionali come strumenti di lavoro per il commercio di prodotti di qualità e come vademecum informativi per i consumatori, proponendosi, con il suo intervento, di stimolare un confronto su come potrebbero essere migliorate e rese più efficaci. A moderare il dibattito ci sarà il giornalista Giovanni Di Tota. Nell’evento di presentazione della Guida Vitae 2016 di oggi a Isernia, non mancherà un percorso di degustazione dei vini d’eccellenza molisani, completamente gratuito e aperto a tutti.

Commenti Facebook