Isernia/ denunciato 60enne, per il reato di lesioni personali gravi ai danni di un avvocato

476

Nella serata del 23.12.2019, personale della Squadra Volanti della Questura di Isernia è intervenuto presso uno studio legale del centro città dove era stata segnalata un’aggressione.

Solo l’intervento di alcuni testimoni e della Volante, ha interrotto la condotta violenta da parte dell’aggressore che si è dileguato fuggendo dallo studio legale.

I poliziotti hanno richiesto immediatamente l’intervento di un’ambulanza che ha trasportato il professionista, con evidenti tumefazioni, lesioni ed escoriazioni, al locale ospedale per le cure del caso. I sanitari, dopo gli accertamenti di rito, lo hanno dimesso con una prognosi di 41 giorni di riposo e cure mediche.

Gli agenti della Volante hanno, quindi, ricostruito la dinamica dell’accaduto, raccogliendo le dichiarazioni dei testimoni che avevano materialmente assistito all’aggressione e che si erano adoperati per separare le due persone e porre fine alla violenza.

Nel frattempo, anche l’aggressore, dopo essersi recato al pronto soccorso, dove è stato giudicato guaribile con una prognosi di 2 giorni, ha denunciato l’avvocato, sottoscrivendo la sua versione dei fatti.

Gli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, alla luce degli elementi raccolti e della denuncia/querela proposta dall’avvocato, d’intesa con il P.M. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale, hanno denunciato l’aggressore, un 60enne, per il reato di lesioni personali gravi.

Commenti Facebook