Camminata tra gli olivi: La giornata di Città dell’olio per scoprire il patrimonio verde di Isernia

120

Domenica 4 novembre a Isernia si va alla scoperta di un patrimonio verde che rappresenta anche l’identità culturale della nostra terra. La Camminata tra gli olivi, prevista per domenica 28 ottobre e rinviata a causa del maltempo.
Promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio in tutta Italia, la Camminata conduce i partecipanti alla scoperta di piante spesso secolari, che hanno contribuito a costruire la storia del paesaggio e delle comunità. A Venafro l’itinerario ci porta nel parco regionale dell’olivo. La passeggiata inizia dal Castello e dal suo incredibile panorama sul giardino rinascimentale e sul parco stesso. Per la piccola e strettissima viuzza della Portella e attraverso un’antica mulattiera dominata dall’avamposto medievale della Torricella si raggiunge Campaglione per ridiscendere attraverso gli oliveti, tra cisterne di ville rustiche romane e mura megalitiche fino al Giardino degli Olivi, patriarchi italiani. Nella sede dell’ente parco degustazioni con olio di Venafro e di prodotti tipici della tradizione rurale, come lo spezzato di Ceppagna e la rievocazione in chiave moderna dei testi latini che omaggiano l’olio di Venafro Voci del Parco.

Per informazioni è on line il sito www.camminatatragliolivi.it. E c’è anche la fan page su Facebook e i canali Instagram e Twitter con l’hashtag #camminatatragliolivi.

L’Associazione Nazionale Città dell’Olio, con i suoi oltre 320 soci tutti enti pubblici (Comuni, Province, CCIAA, Parchi e GAL) tutela il territorio olivicolo e si batte per la valorizzazione dei paesaggi rurali e per l’inserimento di aree territoriali olivicole di valore storico nel prestigioso Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici del Ministero delle Politiche Agricole.

Commenti Facebook