“Anime nude” in scena all’Univesrsità di Isernia nella Giornata Mondiale per l’Eliminazione della violenza sulle Donne

921

Dal 1999 l’Onu ha dichiarato il 25 novembre Giornata Mondiale per l’Eliminazione della violenza sulle Donne, invitando governi e istituzioni a celebrarla con attività ed eventi per accrescere la consapevolezza della problematica nell’opinione pubblica. La sensibilità, l’impegno sociale e civile del Rotary Club di Isernia, dell’Associazione Culturale Promozione Donna e dell’Inner Wheel, presieduti rispettivamente da Cosimino Pallotta, Leontina Lanciano e Rita Gianfrancesco,con la collaborazione del Prof.Giuseppe Pardini dell’Università del Molise e la partecipazione di Paola Ialongo della Banca Mediolanum come sponsor, hanno consentito la realizzazione di un significativo momento di discussione e riflessione sull’agghiacciante tema della violenza contro le donne anche ad Isernia. Presso l’Università di Isernia,il 25 novembre 2014 nell’Aula magna, alle ore 18,00, sarà messo in scena “Anime nude”, il testo teatrale scritto dalle giornaliste e scrittrici Angela Matassa e Gioconda Marinelli, che ha avuto il patrocinio di Amnesty International e dell’Unicef.
Sono storie di donne vissute in luoghi e tempi differenti, con esperienze diverse, intensi ritratti di donne comuni, scienziate, pensatrici, prostitute, bambine; tutte vessate dall’indifferenza, dalla sopraffazione, dalla violenza esercitata ai loro danni dalla società e dal potere.
Il lavoro elaborato drammaturgicamente dalla regista e interprete Barbara Amodio, affiancata da Marta Iacopini, racconta le vicende di queste donne, puntando direttamente al cuore degli spettatori. Un testo che colpisce per la durezza e contemporaneamente per la poesia e la veridicità delle parole. La scrittrice molisana Gioconda Marinelli ha vinto il Primo Premio Nazionale di video-poesia “Giuseppe Di Lieto” a Maiori con “Vittime annunciate”, versi interpretati da Barbara Amodio, e con “Anime nude” ha iniziato insieme ad Angela Matassa, un percorso di sensibilizzazione e testimonianza a favore delle donne violate.
Nell’ambito della serata, condotta da Gabriella Marinelli,la giornalista Maria Stella Rossi presenterà il volume “Teatro” con il testo di Anime Nude, edito da Homo scrivens ed il professore Antonio Picariello darà spunti di riflessione.
L’ingresso è libero.

Commenti Facebook