Ad Isernia l’incontro-dibattito “Mani Pulite e Mafia Capitale: due facce di un’Italia che non cambia”

1093

 È convocata, per lunedì 27 luglio, alle ore 12:00, nella sala Museo Raucci del Comune di Isernia, la conferenza stampa di presentazione dell’incontro-dibattito “Mani Pulite e Mafia Capitale: due facce di un’Italia che non cambia”, in programma il giorno mercoledì 29 luglio 2015 a Isernia, alle ore 18,30, in piazza Celestino V.  L’evento, organizzato dall’associazione culturale ‘Francesco Casale’, sorta in memoria del giornalista isernino scomparso  il 29 luglio 2013, è patrocinata da Regione Molise, Comune di Isernia, Provincia di Isernia, Ordine nazionale dei Giornalisti, Ordine dei Giornalisti del Molise e Assostampa Molise.
Ospiti d’eccezione del dibattito, moderato dalla presidente dell’associazione, la giornalista Valentina Ciarlante, saranno l’ex pm di ‘Mani Pulite’ Antonio Di Pietro, il procuratore generale di Campobasso Maurizio Grigo, ex giudice per le indagini preliminari nell’ambito della medesima inchiesta ‘Tangentopoli’, e il presidente nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Enzo Iacopino.
Il dibattito si propone di ripercorrere vent’anni di avvenimenti, politici e giudiziari, che mettono tutt’oggi in luce la commistione tra istituzioni e criminalità organizzata, tra affari e politica.
Nel corso della conferenza stampa saranno presentate le iniziative che l’associazione sta progettando per commemorare a dovere il collega scomparso, tra cui un concorso riservato agli studenti delle ultime classi degli istituti superiori del Molise dal tema “Religione e libertà di pensiero: il caso Charlie Hebdo”.
Interverranno la presidente dell’associazione, Valentina Ciarlante, il tesoriere Deborah Di Vincenzo, il sindaco e presidente della Provincia di Isernia Luigi Brasiello e l’assessore alla Cultura del Comune di Isernia Cosmo Galasso.
L’associazione informa, infine, della riapertura del tesseramento, della durata di un anno solare e al costo di 20 euro. Per informazioni è possibile scrivere alla mail [email protected] oppure visitare la pagina Facebook Associazione ‘Amici di Francesco Casale’.

Commenti Facebook