A Castel del Giudice ritorna la Scuola Estiva nel Bosco

215

Fino al 29 agosto 2020, nel borgo simbolo della rinascita delle aree interne dell’Appennino tra l’Alto Molise e l’Abruzzo, i bambini partecipano a attività creative nella natura.

Sperimentare la natura per imparare ad ascoltare la sua voce. È il mantra della Scuola Estiva nel Bosco, che torna per il secondo anno consecutivo tra i boschi, le montagne, i meleti e la ricca biodiversità di Castel del Giudice (IS), il borgo simbolo della rinascita delle aree interne dell’Appennino, per i bambini e le bambine dai 6 agli 11 anni, pronti a vivere coinvolgenti esperienze educative nel regno naturale di confine tra l’Alto Molise e l’Abruzzo.

Fino al 29 agosto 2020, con l’esperta di scienze naturali Nicole Razzini e l’esperto in pratiche di filosofia con i bambini Giorgio Borghi, aiutati in questa seconda edizione segnata dai vincoli sanitari dovuti alla recente epidemia dalla mamma castellana Enza Gentile, i piccoli tornano a divertirsi insieme all’aria aperta, sperimentando attività con le piante e le erbe spontanee, partecipando ad escursioni naturalistiche e giochi nel bosco, a festosi laboratori di riciclo, momenti di scoperta dell’ambiente, poesia in fattoria, giornate “rodariane”, approfondimenti ecologici e lezioni di “english for nature”, visite al meleto biologico Melise, alla vigna, al birrificio, al centro rafting di Castel del Giudice.


Ad essere coinvolte, anche le persone del luogo con le loro tradizioni e competenze. Un programma ricco di iniziative, che diventa ancora più prezioso dopo il lockdown e la chiusura delle scuole. Ogni giorno è prevista un’esperienza diversa, in totale sintonia con lo spirito che anima la realtà di Castel del Giudice e le sue buone pratiche di rigenerazione sociale ed ecologica.


La Scuola Estiva nel Bosco è organizzata dalla Pro loco di Castel del Giudice e dal Comune di Castel del Giudice, in collaborazione con la Casa delle Erbe dell’Associazione Vivere con Cura di Capracotta. Le attività sono organizzate con piccoli gruppi, nel totale rispetto delle normative di contrasto al Covid.

Commenti Facebook