Legge si stabilità. Nella bozza 40milioni di euro al Molise per la sanità

1510

La manovra 2015 è suddivisa in 47 articoli per un totale di 123 pagine. I punti sono Scuola e Famiglia, Ecobonus e Iva, Tasse, Sanità, Enti e Ministeri. Interssante la clausola ‘taglia-sanità’ se le Regioni non troveranno un accordo per ripartire i 4 miliardi di spending review a loro carico. Nella bozza si precisa che senza intesa, interverrà il governo “considerando anche le risorse destinate al finanziamento corrente del Servizio sanitario nazionale”.Sul fronte coperture, tra le principali voci, si segnalano: 15 miliardi dovrebbero arrivare dalla spending review, 3,8 dalla lotta all’evasione fiscale, 11 miliardi di risorse reperite dal deficit, 1 miliardo dalle tasse sulle slot machine.  Ma scorrendo gli articoli si arriva al n.40 intitolato Piano Risanamento Molise : <<  in relazione alla grave situazione economico finanziaria e sanitaria determinatasi nella regione Molise – si legge – al fine di ricondurre la gestione nell’ambito della ordinata programmazione sanitaria e finanziaria (….) è autorizzata pe l’anno 2015 la spesa fino ad un massimo di 40 milioni di euro in favore della regione stessa, subordinatamente alla sottoscrizione dello specifico Accordo Stato-Regioni concernente l’Intervento straordinario per l’emergenza economico finanziaria della regione Molise e riassetto sanitario regionale >>.

Commenti Facebook