Legge di Conversione del Decreto Rilancio: le novità per i Consumatori

230

Ecco le novità che riguardano i consumatori.

VOUCHER TRASPORTI e PACCHETTI TURISTICI

E’ prolungato il periodo di validità dei voucher sostitutivi di biglietti e pacchetti turistici, compresi quelli già emessi alla data di entrata in vigore della legge di conversione, da 12 a 18 mesi. Decorsi 18 mesi dall’emissione del voucher senza che questo sia stato utilizzato, entro 14 giorni dalla scadenza del voucher stesso, è previsto il rimborso dell’importo versato.

ATTENZIONE. Per quanto riguarda i voucher relativi ai contratti di trasporto aereo, ferroviari e marittimo, il rimborso può essere richiesto già decorsi 12 mesi dall’emissione e viene corrisposto entro 14 giorni dalla scadenza.

Per approfondire vai a piè di pagina

SPETTACOLI

In caso di spettacoli annullati il consumatore ha diritto al rimborso del prezzo pagato oppure può ricevere dall’organizzatore un voucher di pari prezzo, con validità di 18 mesi dall’emissione.

ATTENZIONE. L’istanza di rimborso all’organizzatore deve essere formulata entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione (dal 19 luglio 2020), ovvero dalla data in cui è disposta la cancellazione dell’evento.

In caso di concerti di musica leggera, alla scadenza dei 18 mesi di validità del voucher, l’organizzatore deve restituire la somma versata quando la prestazione dell’artista originariamente programmata sia annullata, senza rinvio ad altra data compresa nel periodo di validità del voucher.

In caso di cancellazione definitiva del concerto, l’organizzatore è tenuto a restituire immediatamente la somma versata.

Quanto sopra si applica anche ai voucher già emessi.

Per approfondire va a piè di pagina

BONUS TAXI

L’art. 220 bis della legge di conversione, prevede in favore dei soggetti fisicamente impediti, con mobilità ridotta ovvero con patologie accertate (anche se accompagnati), residenti nei capoluoghi, in città metropolitane o nei capoluoghi di provincia, un buono viaggio pari al 50% della spesa sostenuta e, in ogni caso, non superiore a euro 20 per ciascun viaggio, da utilizzare per gli spostamenti effettuati tramite taxi ovvero tramite noleggio con conducente dal 15 luglio al 31 dicembre 2020.

Per approfondire clicca qui

FIRMA SEMPLIFICATA DI CONTRATTI BANCARI E ASSICURATIVI

I contratti bancari relativi a prestazione di servizi di investimento e i contratti assicurativi, dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto Rilancio (19 luglio 2020) e fino al termine dello stato d’emergenza, hanno efficacia di scrittura privata anche  se il cliente esprime il proprio consenso mediante comunicazione inviata dal proprio indirizzo di posta elettronica non certificata o con altro strumento idoneo, a condizione che l’espressione del consenso sia accompagnata da copia di un documento di riconoscimento del contraente.

Per approfondire vai a piè di pagina

BONUS CENTRI ESTIVI

Si prevede la possibilità di richiedere uno o più bonus babysitter, fino a un valore massimo di 1200 euro, che vengono erogati attraverso il libretto di famiglia. In alternativa il bonus può essere destinato al pagamento dell’iscrizione (che deve essere comprovata) a centri estivi, servizi integrativi per l’infanzia, servizi socio-educativi territoriali, centri con funzione educativa e ricreativa, servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia. In questo caso il bonus viene erogato direttamente a chi ne fa richiesta. Non è possibile avvalersi del bonus per servizi integrativi per l’infanzia se si usufruisce già del bonus asilo nido.

 Per approfondire va a piè di pagina

FONDO LOCAZIONE IMMOBILI STUDENTI FUORI SEDE

È previsto un fondo di 20 milioni di euro destinato al rimborso dei canoni di affitto degli studenti fuori sede con ISEE non superiore a 15 mila euro. Le modalità di attuazione di quanto previsto dalla legge saranno definite da un apposito decreto del ministro dell’Università e della ricerca. Il provvedimento è incompatibile con altre forme di sostegno al diritto allo studio.

Movimento Consumatori Campobasso

Commenti Facebook