Credito d’imposta accise sul gasolio autotrasportatori: aggiornamento istruzioni per l’F24

560

Con la risoluzione n. 133/E del 30 aprile 2002 è stato istituito il codice tributo “6740” per consentire l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, dell’agevolazione sul gasolio per uso autotrazione nel settore del trasporto.  A seguito delle modifiche apportate dall’articolo 61 del decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1, al regolamento recante disciplina all’agevolazione fiscale a favore degli esercenti le attività di trasporto di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 giugno 2000, n. 277, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, con propria nota, ha chiesto l’aggiornamento delle modalità di compilazione del codice tributo “6740”. A tal fine si forniscono le istruzioni di compilazione del modello F24, ferme restando le ulteriori istruzioni previste in sede di istituzione del codice tributo citato:
· nel campo “rateazione/regione/prov/mese-rif” è indicato il numero della rata nel formato “NNRR”, dove “NN” rappresenta il trimestre solare di riferimento e “RR” indica l’anno di consumo di gasolio di riferimento (esempio 0315, individua il periodo luglio-settembre 2015);
· nel campo “anno di riferimento” è indicato l’anno di presentazione della dichiarazione di riferimento, nel formato “AAAA”.
L’efficacia operativa del suddetto codice tributo decorre dal quinto giorno successivo alla pubblicazione della presente risoluzione.

Per ulteriori approfondimenti e/o consulenze specifiche ci si può rivolgere allo Studio  Terminus Srl – Elaborazione Dati Contabili e Servizi Caf ai seguenti indirizzi:
-CAMPOBASSO, via Duca d’Aosta 3/A, Tel. e Fax 0874/98926
– TERMOLI, via Asia 3/A, tel. 0875/81419
[email protected]

Commenti Facebook