Concorso nella GUARDIA DI FINANZA per 55 allievi ufficiali

1001

Il corpo della Guardia di Finanza, come ogni anno ha indetto il concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione di 55 allievi ufficiali del ruolo normale al primo anno del 116° corso dell’Accademia, per l’anno accademico 2016/2017. Il bando uscito sulla gazzetta ufficiale concorsi del 15 gennaio scadrà il 15 febbraio 2016.
Lo svolgimento del concorso comprende: a) prova preliminare (test logico-matematici e culturali); b) prova scritta di cultura generale; c) prova di efficienza fisica; d) accertamento dell’idoneita’ attitudinale; e) accertamento dell’idoneita’ psico-fisica; f) valutazione dei titoli; g) tre prove orali; h) prova facoltativa di una lingua straniera; i) prova facoltativa di informatica; l) visita medica di incorporamento.
Il corso di Accademia ha inizio nella data stabilita dal Comando Generale della Guardia di finanza e ha durata triennale (da frequentare, per due anni, nella qualita’ di allievo ufficiale e, per un anno, con il grado di sottotenente).
Alla fine del triennio, i sottotenenti sono ammessi al corso di Applicazione, di durata biennale (da frequentare, per un anno, nel grado di sottotenente e, per un anno, nel grado di tenente).
Requisiti e condizioni per l’ammissione al concorso:
Possono partecipare al concorso anche: i cittadini italiani che: (1) abbiano, alla data del 1° gennaio 2016, compiuto il diciassettesimo anno di eta’ e non superato il ventiduesimo, cioe’ siano nati nel periodo compreso tra il 1° gennaio 1994 e il 1° gennaio 1999, estremi inclusi; (2) abbiano, se minorenni alla data di presentazione della domanda, il consenso dei genitori o del genitore esercente la potesta’ o del tutore per contrarre l’arruolamento volontario nella Guardia di finanza; (3) siano in possesso dei…   articolo completo

Commenti Facebook