ANA -UGL: nasce un nuovo soggetto sindacale ambulanti

196

Il 23 settembre nel centro congressi in Piazza della Pilotta a Roma si è svolta
la presentazione di ANA-UGL, nata dalla affiliazione della Associazione
Nazionale Ambulanti con UGL con l’obiettivo dichiarato di essere la prima
associazione di rappresentanza dell’ambulantato.


ANA e UGL hanno condiviso un lungo percorso di lotte e vertenze, dal
contrasto alla direttiva Bolkestein alla richiesta di misure di sostegno in
emergenza covid.


Hanno partecipato alla presentazione, il Segretario Generale della UGL Paolo
Capone e personalità del mondo politico di vari schieramenti tra cui Matteo
Salvini e Claudio Durigon per la Lega, Roberta Angelilli di FdI e il Sen. Gianluca
Ferrara del Movimento 5 Stelle .


Tra i temi approfonditi, la tutela del valore delle licenze, la questione ancora
aperta della Bolkestein, la battaglia per riaprire i mercati, la moratoria sulla
cosap per gli operatori del commercio su aree pubbliche.


Luca Malcotti Vice Segretario Generale UGL, Ivano Zonetti Presidente
Nazionale ANA-UGL, Marrigo Rosato Segretario Nazionale ANA-UGL, hanno
dichiarato: ” Da oggi gli ambulanti sono più forti. Il nostro quotidiano impegno
sarà da oggi finalizzato a dare risposte concrete agli ambulanti che sono un
pezzo importante dell’economia del Paese e che sono stati messi in ginocchio
dalla pandemia. Purtroppo dobbiamo registrare una scarsa attenzione delle
istituzioni alle istanze della categoria che da oggi – grazie ad ANA-UGL –
saranno più incisive”

Commenti Facebook