Accordo tra Equitalia Sud e Istituto Nazionale Tributaristi. Semplificazione e assistenza su cartelle, rateazioni e procedure di riscossione

625

Semplificazione e assistenza per pagare una cartella a rate, richiedere la sospensione della riscossione, avere informazioni su fermi, ipoteche e pignoramenti. Equitalia e INT rafforzano la loro collaborazione attraverso un protocollo d’intesa specifico valido per i contribuenti di Lazio, Campania, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria. Il nuovo accordo, che segue quello firmato nei giorni scorsi a livello nazionale, è stato sottoscritto oggi tra il direttore generale di Equitalia Sud, Andrea Parma e dal presidente dell’INT, Riccardo Alemanno. La convenzione prevede l’attivazione dello Sportello telematico dedicato, un canale di assistenza dedicata che consente di semplificare il rapporto con i professionisti e i loro assistiti. Inoltre sono previsti nuovi strumenti di collaborazione che saranno promossi a livello locale nelle regioni interessate, quali incontri informativi e tavoli di lavoro che, attraverso lo scambio di informazioni, hanno l’obiettivo di approfondire argomenti legati alle attività di riscossione svolte da Equitalia.
Lo Sportello telematico dedicato  è accessibile per i tributaristi iscritti alle sedi dell’INT presenti nelle sei regioni coinvolte, dal sito www.gruppoequitalia.it, alla pagina dedicata Associazioni e Ordini professionali. Lo Sportello dedicato è una corsia di riferimento per avere assistenza e informazioni su cartelle, rate, compensazioni e sospensione delle cartelle e procedure di riscossione e per fissare agevolmente un appuntamento per una verifica approfondita dedicata ai casi più complessi.
«La convenzione sottoscritta oggi con l’INT è la testimonianza della proficua e ampia collaborazione che finora hanno caratterizzato il rapporto tra l’associazione ed Equitalia Sud – dice Andrea Parma, direttore generale di Equitalia Sud -. Il dialogo costante ha permesso di migliorare i rapporti con i contribuenti assistiti dagli iscritti all’INT che hanno trovato soluzioni anche in casi particolarmente complessi».
«E’ per noi estremamente importante aver sottoscritto la nuova convenzione con Equitalia Sud – dichiara Riccardo Alemanno presidente dell’INT – ciò rafforza la nostra collaborazione ed afferma la volontà di dialogo tra le parti, perché oltre agli strumenti ed alle soluzioni operative che  vengono fornite ai nostri iscritti, solo con il confronto costruttivo con le istituzioni si potrà concretamente migliorare il rapporto fisco-contribuente ed Equitalia Sud rappresenta per noi un irrinunciabile interlocutore istituzionale».

Commenti Facebook