Lavori al Viadotto Callora: accordo in Prefettura sui percorsi alternativi alla SS 17

1445

Si è svolta stamane in Prefettura una ulteriore riunione per individuare percorsi alternativi alla Statale 17 che contemperino le esigenze dei cittadini e degli imprenditori locali con quelle dell’ANAS di chiusura al traffico del viadotto “Callora” per lavori di manutenzione straordinaria. Al tavolo presieduto dal Prefetto Di Menna sono intervenuti, per la Regione, l’Assessore ai Trasporti e la Viabilità Nagni ed il Direttore dell’Area Politiche del Territorio e delle Infrastrutture, per l’ANAS, il Capo Compartimento ed il Direttore Tecnico, il Vice Sindaco ed il Responsabile ai Lavori Pubblici dell’Amministrazione Comunale di Bojano, il Sindaco di Campochiaro (anche a nome dei primi cittadini di Guardiaregia, San Polo Matese, Colle d’Anchise, Spinete e San Massimo) accompagnato dal Comandante della Polizia Municipale nonché i vertici dell’Associazione Industriali del Molise, dell’API, dell’ ACEM, del Consorzio di Sviluppo Industriale Campobasso-Bojano, dell’ASSOTIR, del COBIT e della Federcave.
Si è raggiunta, con l’apporto costruttivo – tecnico ed esperienziale  – di tutti i convenuti, una soluzione concordata, fondata sulla disponibilità del Comune di Bojano a far transitare nell’ambito delle strade cittadine il traffico leggero e sulle strade comunali che attualmente recepiscono la deviazione del traffico leggero il traffico pesante locale, con le modalità che verranno rese note dall’ANAS con apposita ordinanza.
Il traffico pesante di lunga percorrenza resta regolamentato come in precedenza.  Nel corso della riunione, a seguito della rinnovata richiesta della Prefettura e degli Enti Locali della massima riduzione dei tempi necessari ai lavori, l’ANAS ha ribadito l’impegno ad una sensibile accelerazione dell’esecuzione dell’opera.  L’Incontro si è concluso con la massima soddisfazione dei partecipanti per la soluzione raggiunta, la migliore possibile nel contesto attuale.

Commenti Facebook