Elezioni comunali il circolo cittadino del PD lancia il progetto “Cambia Campomarino”

448

Il Partito Democratico di Campomarino, da sempre impegnato nella risoluzione dei problemi e nel denunciare quello che non va, lancia un progetto per le prossime elezioni comunali: “Cambia Campomarino”. “Cambia Campomarino” vuole essere un punto di partenza per tutti quelli che vogliono mettersi in gioco ed essere parte attiva di un processo di cambiamento vero per il nostro paese. Questo lo si può fare andando oltre gli steccati e proiettando lo sguardo verso il futuro. 

Vogliamo da qui ripartire, con la convinzione che solo unendo, idee, creatività, forza, coraggio, ambizione, di chi si vuole mettere in gioco si può fare qualcosa di buono.
Il contributo di tutti quelli che amano questa cittadina, che hanno l’ambizione di ridisegnarla dalle fondamenta, per far esplodere la positività delle idee e far tornare la voglia di viverla con il senso di appartenenza dei campomarinesi, vecchi e nuovi!
Molte voci critiche si levano contro la Campomarino di oggi, frutto di scelte sbagliate e scellerate, ma anche il silenzio assordante della tanta gente che la vorrebbe diversa, più vivibile, sensibile e forte viste le molteplici potenzialità indiscusse che si hanno, fa rumore.
Insomma lavorare insieme, con chi ci vuole stare, lontano da condizionamenti che nulla hanno a che vedere con il bene di questa comunità, presentando dei punti programmatici, semplici, realizzabili nella immediatezza, ma progettando anche la Campomarino del futuro che per essere “costruita” ha necessità di programmazione, buone pratiche e idee realizzabili.
Insomma, insieme per “CAMBIA CAMPOMARINO”!
Questo il progetto partecipato, articolato nel seguente modo:

– Incontrare la popolazione, le Associazioni, le varie categorie per ascoltare e registrare le istanze. Solo con questo metodo partecipato ognuno si sentirà responsabile delle scelte da fare;

– fare la giusta sintesi tra le istanze registrate rispetto a quello che noi abbiamo intenzione di realizzare, nella certezza di agire per il bene dell’intera comunità che si è fatta parte attiva di quelle stesse scelte;

– presentazione dei punti programmatici per affrontare la prossima legislatura, individuando carenze, criticità, urgenze ma anche l’azione di sviluppo concreta.

L’idea di lavorare a più mani deve essere l’unico modo per ridare la parola ai campomarinesi tutti, nessuno escluso.
Il Partito Democratico è quanto mai convinto che questo sia il percorso per giungere ad eleggere una Amministrazione nuova, che abbia consapevolezza di quanto lavoro c’è da fare per ridare speranza ai nostri concittadini che registrano, senza attenuanti, lo stato comatoso in cui versa Campomarino.
Recentemente sul web è nata la moda del “sei di Campomarino se….”.
Bene, sintetizzando si può affermare che “sei di Campomarino … se lavori con noi per la futura Campomarino”.

Commenti Facebook