‘Vivi la tua Città nel Centro Storico’ si svolgerà sabato 15 novembre 2014 dalle 18 a mezzanotte

1023

“L’evento torna a distanza di cinquanta giorni dalla data zero delle manifestazioni che caratterizzeranno la nostra legislatura. Dopo aver riportato la vita nel centro di Campobasso – le affermazioni dell’assessore alle Attività Produttive, Salvatore Colagiovanni –, ora le nostre attenzioni si sposteranno sul borgo antico del capoluogo molisano, da ripopolare e rivalutare, per scopi culturali, turistici, ma anche economici. Il centro storico di Campobasso è tra i più caratteristici d’Italia e puntiamo sulla nostra storia, per provare a risollevare la nostra città, che sicuramente non ha nulla da invidiare alle altre realtà italiane, in quanto a potenzialità. Ed è proprio sulle virtù di Campobasso che faremo leva, per restituire alla città la dignità di capoluogo del Molise. Partire dal centro per arrivare alle periferie. ‘Vivi la tua Città’, infatti, dopo aver fatto tappa nel cuore della vita sociale, economica e commerciale di Campobasso, sabato 15, come noto, sarà nel borgo antico, mentre le prossime date porteranno i riflettori anche nelle zone periferiche. ‘Vivi la tua Città’ non è solo uno slogan, ma l’idea è nata proprio con lo spirito di portare in ogni zona di Campobasso l’arte, la cultura, la musica, l’enogastronomia che caratterizzano i nostri eventi. Ogni quartiere di Campobasso sarà interessato nei prossimi mesi, perché se il centro di una comunità è, storicamente, il luogo della vita politica, degli scambi commerciali e della socializzazione; i quartieri, invece, sono le zone dove i cittadini vivono gran parte della loro giornata. Ed è per questo motivo che vanno valorizzati. Tornando all’evento del 15 novembre, le principali piazze del centro storico: Piazza Prefettura, Fondaco della Farina, Largo San Leonardo, Piazzetta Palombo, via Marconi, via de’ Ferrari, via Orefici saranno interessate da concerti live, da momenti culturali, dall’artigianato, dai laboratori in strada, dal folklore, dai mercatini, dall’esposizione enogastronomica. Ce ne sarà per tutti i gusti. Abbiamo già ufficializzato e vi ringrazio per lo spazio che avete riservato alla notizia, che sarà il maestro Domenico Fratianni a essere la punta di diamante di ‘Vivi la tua Città nel Centro Storico’. Non nego che abbiamo avuto un minimo di imbarazzo quando abbiamo pensato di coinvolgerlo: non dimentichiamo che Fratianni, che ha festeggiato i 50 anni di carriera, è reduce da due grandi mostre, a Roma, all’Istituto Nazionale per la Grafica, e a Campobasso all’ex Gil, mentre è prossimo a preparare per la nostra città l’ottava edizione della ‘Biennale dell’Incisione Contemporanea’. Siamo rimasti stupiti quando ci ha detto di sì, senza farci nemmeno finire di spiegare il nostro progetto. Avere un artista del calibro di Domenico Fratianni nella nostra manifestazione è motivo di vanto, mentre i campobassani dovrebbero dire grazie al maestro, che metterà a disposizione gratuitamente la propria arte e professionalità. Fratianni esporrà alcune delle sue preziose opere in Piazzetta Palombo, uno scenario incantato, come sono i suoi quadri. Inoltre, da questo evento ‘Vivi la tua Città’, il marchio di qualità delle manifestazioni che organizzerà il Comune di Campobasso, avrà un nuovo logo, disegnato proprio dal maestro Domenico Fratianni. Un dono prezioso per la nostra squadra: ci siamo emozionati quando l’artista, tramite un amico comune, ci ha presentato la sua opera”.
“Ringrazio, infine, l’Associazione ‘Campobasso Insieme’ e il suo presidente Claudia Mistichelli, per la disponibilità mostrata a promuovere l’evento, così come il mio grazie va a chi ha lavorato sodo (e gratuitamente) negli ultimi mesi, per l’organizzazione dei primi due eventi di ‘Vivi la tua Città’: il direttore artistico Max Manocchio, il direttore tecnico Maurizio Discenza e le preziose Claudia Mistichelli e Annarita Meola”.

Commenti Facebook