Ultimati i lavori del Comune alla Cittadella dell’Economia. Tutto pronto per l’apertura del punto vaccinale nel capoluogo

197

Come era stato precedentemente annunciato più volte dal sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, l’ultima delle quali nel corso della Commissione Consiliare Politiche Sociali di martedì scorso con presente anche il Direttore dell’ASREM, avv. Oreste Florenzano, sono stati pressoché ultimati i lavori di sistemazione previsti e realizzati dall’amministrazione del capoluogo di regione, per rendere più funzionale, secondo le direttive e le richieste dell’ASREM e della Regione, i locali della Cittadella dell’Economia, presso i quali verrà aperto il nuovo centro vaccinale cittadino, presumibilmente già dalla prossima settimana.

“Prende finalmente corpo un punto vaccinale in città per il quale, come Amministrazione, ci siamo spesi da tempo in prima persona, nel solo interesse dei cittadini campobassani e molisani e che adesso dovrà essere reso operativo, già dalla prossima settimana, da chi di competenza, con la celerità adeguata al momento che stiamo vivendo. – ha dichiarato il sindaco di Campobasso – Ci siamo fatti carico di lavori sia all’interno della struttura della Cittadella, dove abbiamo provveduto soprattutto a migliorare ambienti e servizi igienici essenziali, ma anche a potenziare la rete di connessione internet, sia all’esterno, lavorando alla messa in sicurezza della viabilità circostante l’intera zona, con interventi riguardanti la segnaletica orizzontale e verticale e altri accorgimenti utili a regolare i flussi d’ingresso e di uscita dall’area della Cittadella. Grazie alla SEA e ai suoi operai, abbiamo potuto provvedere anche ad un’approfondita opera di pulizia generale dell’esterno.

Inoltre, – ha aggiunto Gravina – in accordo con l’ASREM, l’Amministrazione comunale di Campobasso, metterà a disposizione ogni giorno 4 persone del servizio civile, per provvedere all’assistenza e alle attività di accompagnamento dei cittadini all’interno della struttura di vaccinazione.

La situazione contingente a livello nazionale rende ancora più urgente la spinta sull’estensione rapida della campagna vaccinale sull’intero territorio regionale.

Il centro di vaccinazione che partirà a Campobasso ritengo che, in questo senso, proprio per la sua centralità, possa essere di aiuto alle strategie operative che l’Azienda Sanitaria regionale e la Regione Molise dovranno mettere in campo.”

Commenti Facebook