Emergenza riscaldamento nelle scuole: Frattura propone la “settimana corta”

686

Ieri si è tenuta una riunione alla Regione per decidere come far fronte all’emergenza riscaldamento nelle scuole della Provincia di Campobasso. Alla riunione si è discusso sulla mancanza di fondi per pagare il riscaldamento,  alla riunione presenti  il governatore Paolo di Laura Frattura e i sindaci dei comuni della provincia. A margine di questo incontro Frattura ha lanciato due proposte per combattere quest’emergenza proponendo a chi ha una scuola con degli spazi e strutture più capienti di ospitare altri istituti, oppure  di adottare, come già accaduto in Lombardia,  la settimana corta. Si può pensare di concentrare le ore della settimana su cinque giorni lavorativi così da tenere spenti i riscaldamenti per due giorni. Andrà fatta comunque una indagine in merito a quante scuole ci sono, quante le aule libere e quali le proiezioni per i prossimi anni. Ora ci si augura che si riesca a prendere una decisione in breve tempo visto che l’inverno è alle porte.

Commenti Facebook