Presentazione degli eventi del Conservatorio di Musica di Campobasso

385

La conferenza stampa, realizzata in collaborazione con la Regione Molise e la Fondazione Molise Cultura, vedrà la partecipazione del Presidente Arch. Paolo di Laura Frattura, del Consigliere di Amministrazione della Fondazione Molise Cultura, Prof.ssa Antonella Presutti, del Direttore del Conservatorio di Musica “Lorenzo Perosi” di Campobasso, M° Lelio Di Tullio, e sarà utile occasione per illustrare le intenzioni di collaborazione tra gli Enti, in un rinnovato intento comune di crescita culturale dell’intero territorio regionale.

Tutto ciò si traduce in un calendario fitto di incontri culturali ed eventi, una programmazione che conta decine di concerti, spaziando dalla musica barocca al jazz e alla musica contemporanea, dalla musica sacra a quella da camera, da quella sinfonica a quella operistica.
Un’offerta rivolta al cultore appassionato e al neofita curioso che, traducendo in numeri, vede 10 Masterclasses, 11 concerti degli Studenti, 31 concerti dei Docenti, il Festival del Pianoforte e della Chitarra, la V Edizione del Festival delle Percussioni ed il Premio Internazionale ‘Marzio Rosi'(Concorso per composizioni audiovisive).
Numerose inoltre sono le partecipazioni: ai concerti organizzati per le Giornate del F.A.I. , per il Festival dei Misteri, Il ‘Perosi’ all’opera insieme al Rotary, le Lezioni-concerto con le Scuole del Molise, l’Open Day ed il progetto “Facciamo Musica: il Conservatorio incontra il Molise”, i Concerti itineranti dei docenti, degli studenti, del Coro, delle orchestre Sinfonica e Giovanile del Conservatorio. Verrà inoltre messa in scena l’Opera “Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini e, per finire, i numerosi Saggi di fine anno. Tutto questo si aggiunge all’ormai consolidato rapporto di collaborazione con l’Università degli studi del Molise, con la quale si organizza orami da anni concerti sinfonici e da camera.
Tanti eventi dunque, la maggior parte dei quali realizzati presso le strutture della Fondazione Molise Cultura (Teatro Savoia ed Auditorium Ex-Gil), in un’ottica di rilancio ed intensificazione dei rapporti di collaborazione istituzionale tra la Fondazione, la Regione Molise ed il Conservatorio di Musica, mettendo in campo tutte le sinergie possibili per creare un’offerta musicale e culturale di livello adeguato alle aspettative di una città capoluogo e dell’intera regione. Eventi che, è bene ricordarlo, sono tutti ad ingresso libero, quindi gratuiti e che vanno ad inserirsi nella più vasta programmazione culturale della Regione Molise.
Una particolarità: il Conservatorio si ritroverà, per queste manifestazioni, ad utilizzare quell’Auditorium dell’Ex-Gil che, più di quarant’anni prima, aveva ospitato i suoi primi saggi accademici.

Lunedì 3 marzo 2014, alle ore 11,30, presso l’Ex-Gil.

Commenti Facebook