Praitano a Roma per confrontarsi sul reddito di cittadinanza

286

L’attenzione dell’amministrazione comunale di Campobasso per le problematiche sociali e le metodologie operative da seguire e potenziare per soddisfare la crescente richiesta di interventi in questo settore, sta caratterizzando le azioni continue dell’Assessorato alle Politiche Sociali guidato dall’assessore Luca Praitano.


Lo stesso Praitano, la scorsa settimana, si è recato a Roma, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per partecipare, con il supporto tecnico di personale amministrativo dell’Ambito Territoriale Sociale di Campobasso, ad un confronto sul reddito di cittadinanza e sugli imminenti passaggi che porteranno al perfezionamento delle procedure legate a tale strumento.


“Durante la riunione operativa tenutasi a Roma – ha dichiarato l’assessore Praitano – c’è stato un bel confronto sulle modalità con cui si potranno attivare i progetti che coinvolgeranno i beneficiari del reddito di cittadinanza. Insieme all’Ambito Territoriale Sociale di Campobasso, in quella sede, abbiamo fornito il nostro contributo perché a breve si possa avere un regolamento che disciplini le attività di pubblica utilità in cui i cittadini che percepiscono il redito di cittadinanza potranno impegnarsi.

Dall’incontro, tra l’altro, – ha continuato Praitano – sono emerse due certezze incoraggianti per la lotta alla povertà: innanzitutto, ci sono molte risorse da poter spendere in tal senso, prova del fatto che alle originarie intenzioni sono seguiti finanziamenti importanti; e poi, finalmente, si potenzieranno come necessario i Centri Per l’Impiego, uffici fondamentali per il funzionamento del mercato del lavoro.”

Commenti Facebook