Le mascherine del progetto Scontagiamoci saranno ritirabili presso l’URP del Comune di Campobasso

186

Le mascherine “Scontagiamoci” possono essere ritirate direttamente allo sportello dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Campobasso, al piano terra di Palazzo San Giorgio.

“Dopo la prima fase del progetto, durante la quale sono state consegnate direttamente a domicilio migliaia di mascherine ad altrettanti cittadini che ne hanno fatto richiesta attraverso l’apposita pagina web, – ha annunciato l’assessore Cretella – la procedura si snellisce ulteriormente, consentendo quindi di poter richiedere e ritirare direttamente la mascherina allo sportello comunale semplicemente rilasciando le proprie generalità.

La mascherina, del tutto gratuita, è realizzata con materiali di qualità, 100% made in Italy, lavabile e riutilizzabile, specificatamente ideata e realizzata con l’obiettivo di ridurre la grande produzione dei rifiuti derivante dall’impiego diffuso dei dispositivi usa e getta.”

Una filosofia anche “green” quella che ha animato i promotori del progetto “Scontagiamoci” che in questi mesi, grazie anche alla preziosa collaborazione dell’Associazione nazionale Polizia di Stato, hanno concretamente supportato sia le strutture sanitarie, sia migliaia di cittadini, nell’attività di prevenzione e contrasto al Covid19.

“In questi giorni in cui il rischio di una risalita dei contagi si fa sempre più concreto, – ha aggiunto Cretella – risulta quindi quanto mai opportuno ricordare l’importanza dell’uso della mascherina nei luoghi chiusi e di maggiore assembramento, come raccomandato dalle autorità sanitarie.”

L’Urp del comune di Campobasso è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 08.40 alle 13.20 e dalle 15.40 alle 18.20.

Commenti Facebook