“Marcia per il Lavoro” : adesioni alla manifestazione a Campobasso

942

L’Anpi aderisce alla manifestazione per il diritto al lavoro indetta dalle associazioni sindacali del Molise in quanto ritiene fondamentale tutelare e difendere i diritti fondamentali di cittadinanza sanciti dalla Costituzione voluta dal popolo Italiano dopo i tragici eventi del Nazifascismo e della seconda guerra mondiale.Oggi più che mai essere presenti sul territorio con una grande manifestazione voluta dalle forze sindacali rappresenta un forte segnale rivolto a tutte le forze politiche ed economiche affinchè l”Europa e gli Stati membri mettano al centro delle proprie azioni i diritti di cittadinanza e, primo tra tutti, il diritto al lavoro che è anche diritto alla dignità alla inclusione e alla libertà. ( ANPI Molise, ANPI di Isernia, ANPI di Campobasso).

Aderiamo alla Marcia per il Lavoro in nome dei giovani molisani senza futuro. Nutriamo l’auspicio che la “MARCIA PER IL LAVORO”, che si terrà domani 28 Giugno a Campobasso, possa essere occasione di incontro e di partecipazione in particolar modo per i giovani molisani. Bisogna abbandonare una volta per tutte sfiducia e rassegnazione e tornare a rivendicare con forza il diritto ad una vita dignitosa, che solo il LAVORO può garantire pienamente. E’ tempo che istituzioni, politica e Organizzazioni Sindacali inizino con serietà ad occuparsi dei giovani e della loro atavica condizione di precari, e non solo di coloro che sono già garantiti. Senza l’energia, l’entusiasmo, le idee, le capacità e la preparazione dei giovani il Molise non ha futuro. Noi vogliamo scongiurare in ogni modo che ciò accada e per questo domani saremo in piazza. ( Davide Vitiello, Segretario GD Molise; Marco Giampaolo, vice Segretario GD Molise; Renato Freda, Coordinatore RUN Molise; Marinella Di Carlo, Segretario GD Basso Molise; Giovanna Arena, vice Segretario GD Medio Molise; Caterina Cerroni, Segretario GD Isernia)

 

Il Comune di Ripalimosani aderisce ufficialmente sabato  28 giugno alla marcia per il lavoro organizzata dai sindacati.L’amministrazione guidata da Michele Di Bartolomeo esprimeràcon la presenza tutta l’attenzione ad un problema che ha messo al primo posto tra i temi da affrontare. Per la manifestazione sono previsti quaranta pullman in arrivo da tutta la regione. Manifesteranno almeno duemila persone, tra lavoratori, disoccupati, pensionati e studenti per puntare i riflettori su un territorio con la disoccupazione al 18% e un giovane su due che non trova lavoro. L”nvito a partecipare èrivolto a tutti i cittadini.

Commenti Facebook