“La complessità e la cultura dell’innovazione”. Esperti a confronto nel convegno di studi dell’USR Molise

707

Si chiuderà il prossimo 15 dicembre la Settimana del Piano Nazionale Scuola digitale. Il progetto, promosso in tutte le regioni dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, prevede eventi e iniziative nelle scuole per raccontare e approfondire i temi del Piano Nazionale Scuola Digitale lanciato a fine novembre dal ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini.  In programma ci sono seminari, workshop, laboratori e iniziative formative per raccontare l’innovazione che esiste già e le novità che saranno attivate con l’attuazione del Piano. Il Miur ha lanciato anche il concorso, #ilmioPNSD.
Saranno premiati cinque video girati dai ragazzi, spiegano dal Miur, che riusciranno a illustrare con più efficacia e creatività le attività svolte dal 7 al 15 dicembre nei loro istituti. E in occasione della Settimana del Piano Nazionale Scuola digitale, l’Ufficio Scolastico Regionale del Molise ha organizzato un convegno di studi sui temi dell’innovazione a scuola, in programma il prossimo 14 dicembre a Campobasso, nell’aula magna del Convitto nazionale “Mario Pagano”. L’iniziativa si intitola: “La complessità e la cultura dell’innovazione”.
Parteciperanno rappresentanti del Miur, docenti universitari ed esperti del settore. I lavori inizieranno alle 9:30 e tutta la mattinata sarà dedicata agli approfondimenti sul Piano Nazionale Scuola Digitale e ai temi a esso collegati. In particolare: Daniele Barca dirigente Ufficio Innovazione Digitale MIUR, Mila Spicola del Tavolo Tecnico MIUR Scuola Digitale, Piero Dominici dell’Unipg, Mirko Pallera docente e responsabile Ninja Academy, Emma Pietrafesa e Paolo Russo della Fondazione Stati Generali dell’Innovazione, Giordana Marchetti dell’IISS di Larino. Nel pomeriggio, invece, sono previsti laboratori e workshop rivolti agli studenti con Angelo Bardini dell’I.C. “Cadeo” di Pontenure, Francesca Del Duca, Manuela Benedetti, Roberto Dessì e Marco Favorito della Fondazione Mondo Digitale, Carmela Basile dell’Ufficio Europe Direct Provincia di CB, Oronza Perniola dell’Usr per il Molise. La giornata di lavori sarà coordinata dai docenti Marco Di Paolo, Giuseppe Lanese (referenti dell’USR Molise per la rete del Piano Nazionale Scuola Digitale) e Oronza Perniola, coordinatrice dell’Autonomia per il Miur – USR Molise.
A introdurre la giornata di lavori, l’intervento del Dir. USR Molise, Anna Paola Sabatini: “I temi dell’innovazione e dello sviluppo digitale sono una priorità per il sistema dell’istruzione che deve puntare a essere sempre più competitivo – ha detto la Sabatini – Sullo sviluppo delle competenze digitali si basa buona parte del futuro dei nostri ragazzi. Oggi le nostre scuole sono pronte per il salto di qualità potenziando la formazione in questo settore e le politiche di innovazione. La Settimana del Piano Nazionale Scuola digitale ci coinvolge tutti in un grande sforzo culturale: quello di rendere la nostra scuola il luogo della conoscenze e delle competenze. Dobbiamo essere tutti pronti a lavorare sempre di più sul territorio e in ‘rete’ – ha aggiunto – per vincere finalmente la sfida dell’innovazione. E sono convinta che le scuole del Molise faranno la loro parte partecipando a questa settimana con tutto l’entusiasmo possibile attraverso iniziative che coinvolgano docenti e studenti. L’USR, dal canto suo, ha voluto organizzare il 14 dicembre una giornata di studi con esperti di livello nazionale per approfondire questi temi e rendere ancora più fruttuoso il lavoro delle scuole sul territorio”. La Settimana del Piano Digitale si svolgerà in concomitanza con la Settimana Internazionale dell’Ora del Codice, alla quale il Miur aderisce con l’iniziativa coding “Programma il Futuro”.

Commenti Facebook