Giornata della Croce Rossa: evento “Emozioni e Benessere” al PalaEventi di Piazza della Vittoria

1119

“Emozioni e Benessere” è il titolo dell’evento che avrà luogo domenica 3 gennaio 2016 alle ore 18 al PalaEventi di Piazza della Vittoria a Campobasso, organizzato dalla Croce Rossa Italiana Provinciale di Campobasso in collaborazione con AEM nazionale (Associazione Emotional Manager), nell’ambito della Giornata della Croce Rossa.Si parlerà di come le emozioni positive possano migliorare la nostra salute e la vita delle persone.

“Siamo circondati da emozioni negative – chiarisce Monica Monaco, Presidente nazionale AEM e Delegata Area 6 CRI Provinciale di Campobassoche sono causa di malessere, depressioni, ansia e dipendenze. Vogliamo aiutare le persone e possiamo farlo semplicemente facendo loro riscoprire il valore delle emozioni positive, che invece stiamo trascurando sempre di più. Sostenere l’altro non significa solo prestare soccorso fisico; il supporto emotivo, un sorriso, un gesto carino, una pacca sulla spalla possono spesso essere più salutari di molte prescrizioni mediche. E’ questo che vogliamo approfondire, sollecitando gli individui ad acquisire consapevolezza circa il ruolo centrale che hanno le emozioni per il nostro benessere e la nostra salute, affinché tutti possiamo stare meglio semplicemente regalando un sorriso. Il famoso “bicchiere mezzo pieno” diventa dunque un modello di vita sia nelle relazioni interpersonali che nella quotidianità”.

Emozioni a tutto campo, dunque, investigate da esperti del settore che le contestualizzeranno ciascuno nel proprio campo. Si parlerà perciò di emozioni nell’arte e nella poesia con la giornalista-artista-counselor Mina Cappussi, di Emozioni nella Musica, con il maestro Fernando Raucci, di Emozioni nel Cinema, con il noto produttore cinematografico Pietro Innocenzi, di Emozioni nella Relazione d’Aiuto (counseling) con Pietro Colacci, di Emozioni e Psiche con lo psicologo Fabrizio Mascioli. Ed infine si parlerà del Diritto di Emozione con l’avvocato Roberta Capri, che ci farà capire come esso debba essere annoverato tra i diritti umani. Moderato dalla fondatrice stessa di AEM, Monica Monaco, e presentato da Pino Alabastro (Presidente Provinciale CRI), il convegno snocciolerà temi di forte impatto psicologico e sociale.

Il regista Pietro Innocenzi (tra i film prodotti “Palermo Milano – Solo andata” con Giancarlo Giannini, Raoul Bova, Ricky Memphis, Romina Mondello, Rosalinda Celentano, Francesco Benigno, Stefania Sandrelli, Tony Sperandeo, Valerio Mastandrea, Paolo Calissano, Stefania Rocca, Aldo Massasso, Riccardo Serventi Longhi, Fausto Lombardi); “La bella società”, con Raoul Bova, Maria Grazia Cucinotta, Giancarlo Giannini, Enrico Lo Verso, David Coco; “Salvatore – Questa è la vita”, “La Lupa” con Monica Guerritore e Raul Bova, la miniserie televisa “Delitti privati”, “Casablanca Express” con Glenn Ford, Squadra antiscippo” con Tomas Milian), dopo il convegno, lunedì 4 gennaio 2016, alle ore 9 sarà a disposizione dei giornalisti in una conferenza stampa, durante la quale ci sarà una importante rivelazione circa una eventuale produzione cinematografica in Molise.

Nei giorni scorsi la figlia di Innocenzi, Stefania, produttrice cinematografica come il noto papà, ha girato due corti che si enucleano proprio sul tema delle emozioni.

Commenti Facebook