Elezioni, Battista: “Con il centro anti violenza abbiamo aiutato chi ne ha avuto bisogno”

114

da Antonio Battista Media Team riceviamo e pubblichiamo

“I miei avversari politici continuano a mentire su tutto. Ma li capisco, non hanno argomenti e allora speculano sul nulla. Poi, le dichiarazioni della candidata della Lega (ex Nord) mi hanno strappato un sorriso amaro. La smorfia era per l’ennesima falsità, il sentimento di disapprovazione, invece, era per la bugia orribile usata contro di me. Secondo le sue dichiarazioni pubbliche, non avrei a cuore l’universo femminile.Ecco il mio disappunto. Speculate pure che vi riesce bene, ma su questo no! Sapete, nell’ottobre del 2016, per volontà della mia amministrazione, è nato il primo Centro Anti-Violenza e la prima Casa Rifugio ad indirizzo segreto della regione Molise.

Indirizzo segreto, capite? Io rispondo sempre con i dati: dal 26 ottobre 2016 al 17 aprile 2019 con 131 donne accolte, di cui 23 minorenni, abbiamo avuto la responsabilità altissima di proteggere, ascoltare, ed aiutare chi ne ha avuto bisogno. Un’azione che non ha precedenti nella regione Molise. Una attività svolta in stretta collaborazione con la magistratura, le forze dell’ordine, istituzioni ed enti del privato sociale.

Vedete, queste sono le persone che vogliono governare il capoluogo di regione. Passano su tutto, sono dei cingolati che sarebbero capaci di macinare ogni genere di cose pur di arrivare al potere. Non so se queste continue false dichiarazioni le vengano consigliate da qualcuno, tant’è che sono una chiara manifestazione di insicurezza e disagio di chi sta scoprendo di aver fatto il passo più lungo della gamba.

Ma voglio rassicurare tutti compreso la candidata, loro, non vinceranno”.

Commenti Facebook