Denunciata 19enne per furti alla farmacia Cipolla e ad Acqua e Sapone

912

I Carabinieri della Stazione di Campobasso hanno denunciato in stato di libertà una 19enne Campobassana per furto aggravato continuato. Ad incastrarla sono state le telecamere di sorveglianza presenti sia nel punto vendita di un noto negozio per articoli per la casa e per la persona e sia in una nota farmacia di questo centro da cui la donna, con particolare destrezza, sottraeva i prodotti esposti in vendita sugli scaffali, rimuovendo l’apposito dispositivo antitaccheggio e occultandoli nella propria borsa ed evitando di presentarli per il pagamento alle casse.
I Carabinieri di Campobasso, ai quali il direttore del punto vendita e la titolare della farmacia si sono rivolti per denunciare l’accaduto, hanno riconosciuto senza ombra di dubbio la 19enne.
La ragazza è stata individuata in quanto in stato di gravidanza. I Carabinieri hanno esperito accertamenti presso laboratori privati e presso il locale ospedale “A. Cardarelli”, facendo poi uno screening delle donne in gravidanza che li si sono rivolte per esami clinici.
I Carabinieri si augurano di aver interrotto l’illecita condotta seriale della ragazza.
La notizia aveva destato clamore perché la farmacia aveva postato il video del furto sui social network.
L’intuito dei Carabinieri ha consentito di individuare una pista investigativa che è stata efficace per identificare la ragazza che era stata ripresa in precedenza da sistemi di videosorveglianza di altri esercizi commerciali ove si era appropriata di prodotti di alta profumeria senza pagarli.

Commenti Facebook