Concorso “Imbrartiamo, street art e Misteri”

191

Il 3 dicembre 2018 ricorrono i 300 anni dalla nascita dell’insigne scultore campobassano Paolo Saverio Di Zinno, autore, come detto, delle piattaforme in legno e degli ingegni utilizzati per la sfilata dei “Misteri” del Corpus Domini; oltre alle macchine da processione di cui sopra, nella produzione artistica del Di Zinno assume particolare rilievo la realizzazione di numerosissime sculture lignee, a tema religioso, presenti in buona parte delle chiese del Molise, ma anche in Campania, in Puglia, in Abruzzo.
L’Amministrazione Comunale intende celebrare opportunamente tale importante ricorrenza con un insieme di iniziative artistiche e culturali.
Una delle iniziative previste, alla quale il Comune di Campobasso intende dare ampia diffusione, sia nazionale che internazionale, riguarda il progetto “Imbrartiamo, street art e “Misteri” , progetto nato a seguito di incontri di co-progettazione con l’Associazione “Malatesta” (cui si è affidata la realizzazione) e con il quale s’intende sostenere e valorizzare la creatività dei giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni attraverso i linguaggi dell’Arte Urbana e, nel contempo, riqualificare ampie zone della città e della periferia. Agli artisti ed a tutti i soggetti coinvolti viene richiesto di lavorare sul territorio cittadino, interfacciandosi con le diverse componenti, per arrivare alla realizzazione di interventi che siano espressione dell’artista ma anche frutto di un attento ascolto e di una negoziazione con il contesto territoriale e sociale.

L’iniziativa intende sostenere e valorizzare la creatività dei giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni attraverso i linguaggi dell’Arte urbana e, nel contempo, riqualificare ampie zone della città e della periferia. Agli artisti e a tutti i soggetti coinvolti viene richiesto di lavorare sul territorio cittadino, interfacciandosi con le diverse componenti, per arrivare alla realizzazione di interventi che siano espressione dell’artista, ma anche frutto di un attento ascolto e di una negoziazione con il contesto territoriale e sociale.

Scadenze
30 ottobre 2018: termine per la presentazione della richiesta di partecipazione.
15 novembre 2018: comunicazione dei/delle selezionati/e.
Nel caso uno degli artisti selezionati rinunciasse o non fosse reperibile entro 7 giorni dalla comunicazione della selezione, la giuria si riserva di selezionare in sostituzione un altro artista tra i partecipanti ammessi al concorso.

BANDO e DOMANDA

Commenti Facebook