Campobasso/ Giovane denunciato dalla Polizia per detenzione abusiva armi e oltraggio a P.U.

141

Dalla Questura di Campobasso-Ufficio Stampa Relazioni Esterne e Cerimoniale riceviamo e pubblichiamo

La Polizia di Stato ha stretto il cerchio intorno a due sospettati della rapina avvenuta nella nottata del 28 agosto scorso in questo centro cittadino, ai danni di una coppia di ragazzi usciti poco prima da un pub di via Ferrari.

Le indagini di polizia giudiziaria immediatamente avviate consentivano agli uomini della Squadra Mobile di trovare elementi a carico di due giovani campobassani che potrebbero essersi resi autori del grave delitto.

La locale Procura della Repubblica emetteva quindi decreti di perquisizioni delegate che venivano eseguite a Campobasso (zona San Giovanni dei Gelsi e San Giovanni in Golfo) e Roma (zona Fidene, luogo dove uno dei due si trova attualmente).

Nel corso delle perquisizioni, che consentivano di trovare ulteriori elementi utili al prosieguo delle indagini, venivano rinvenute anche una pistola con proiettile in uso alle Forze di Polizia, un tirapugni e tracce di sostanze stupefacenti. Uno dei due ragazzi, M.M. di anni 25, veniva pertanto denunciato a piede libero, per detenzione abusiva di armi nonché per resistenza a Pubblico Ufficiale poiché usava violenza fisica verso gli agenti per opporsi al sequestro della sostanza stupefacente.

Commenti Facebook