Ambrosio: 100mila euro per la pubblicazione di “testi inediti sulla città di Campobasso”

626

Centomila euro (duecentomilioni del vecchio conio) al fine di permettere la pubblicazione di “testi inediti sulla città di Campobasso”. È questa una delle voci inserite nella delibera con cui la giunta municipale mercoledì ha effettuato la prima variazione al bilancio di previsione, documento di programmazione peraltro approvato da poco meno di un mese.
La richiesta di tale somma, pervenuta direttamente dal sindaco, è di una gravità unica sia per l’importo rilevante (che probabilmente neanche la regione Molise potrebbe permettersi) cadendo peraltro in un momento di particolare disagio economico in cui versano i cittadini sia per l’oggetto della spesa riferita alla pubblicazione di non precisati “testi inediti sulla città di Campobasso” e di non precisate autorizzazioni.
A ciò si aggiunga l’aspetto istituzionale di una delibera che l’esecutivo ha adottato con i poteri del Consiglio comunale sostituendosi illegittimamente ad esso (e relegandolo a mero organo ratificatore da qui a sessanta giorni) nonostante fossero previste ben due sedute di Consiglio a distanza di soli due e sette giorni dove l’argomento poteva essere portato in discussione.
Presenterò una interrogazione urgente per chiedere conto al sindaco e alla giunta sull’intera vicenda “editoriale” oltre che sul comportamento prevaricatorio e provocatorio nei confronti del Consiglio comunale e spregiudicato e irriguardoso nei confronti dei cittadini vessati da imposizioni e sanzioni.
Consigliere Michele Ambrosio

Commenti Facebook